fbpx
©LivePhotoSport.it / Shutterstock.com

Lazio-Porto, Luis Alberto: “Oggi arrabbiato con me stesso. Momento? Abbiamo fatto due-tre figure di merda, ma ora…”

Subito dopo il fischio finale della gara tra Lazio e Porto, conclusasi 2-2, ai microfoni di Sky ha parlato Luis Alberto. Queste le sue parole.

«Penso che sia la partita ad Oporto che qui avremmo meritato di più. Io ho sbagliato tante occasioni, siamo fuori e mi dispiace. C’era tanta voglia di andare avanti ma non ci siamo riusciti. Quando giochiamo in questo modo possiamo competere con qualsiasi squadra, oggi sono molto incazzato anche con me stesso perchè ho sbagliato tante occasioni. Mi dispiace non aver dato gioia ai tifosi».

NAPOLI – «La gara di domenica è una partita importantissima, recuperiamo anche Zaccagni. Con gli infortuni delle ultime due-tre settimane non è stato facile, ma guardiamo avanti e cerchiamo di fare il meglio possibile».

FUTURO – «Mi sento più sereno e tranquillo, ho sempre detto che siamo una famiglia e dobbiamo stare insieme questi tre mesi e fare bene perchè manca tanto alla fine del campionato».

SQUADRA – «Ci siamo confrontati tante volte perchè abbiamo fatto due-tre figure di merda, ora siamo una squadra unita che può anche stare sotto ma lotta fino alla fine. Se avessimo fatto il secondo gol due-tre minuti prima a questo punto staremmo giocando i supplementari».

Michela Santoboni

Divento giornalista nel 2017 scrivendo di calcio, soprattutto di Lazio, in un sito che mi ha insegnato molto. La Lazio è la mia passione da sempre, ma soprattutto da quando a 8 anni mio padre mi porta in Curva Nord per la prima volta. Approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020, ed insieme ai colleghi affronto trasferte in tutt'Italia e in mezz'Europa. Finisco pure a Riyad, Istanbul, Mosca.

Michela Santoboni ha 977 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni