fbpx

Canigiani: “Porto? Ecco i biglietti venduti”. Poi sul Napoli e il derby…

Ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto il responsabile del marketing biancoceleste Marco Canigiani che ha parlato dell’aumento della capienza negli stadi, le modalità di acquisto dei tagliandi per Porto – Lazio e la gara contro il Napoli. Queste le sue dichiarazioni: “Per Lazio – Porto ci stiamo avvicinando a quota ventimila spettatori. Speriamo che da oggi si riparta dopo il rallentamento del weekend anche tenendo conto dell’ampliamento della capienza”.

CAPIENZA – “Dal weekend è possibile ampliare la capienza dello stadio al 75%, nelle ultime ore stiamo cercando di adeguarci a questa nuova disposizione. Per quel che riguarda la vendita di Lazio – Porto è possibile acquistare il tagliando attraverso gli usuali sistemi online o recandosi presso le ricevitorie Vivaticket. La Curva Sud al momento rimarrà chiusa. Vedremo in queste ore come procederà la vendita tenendo in considerazione l’ampliamento al 75% della Curva Nord. Se il dato dei tagliandi staccati dovesse crescere in maniera importante si potrebbe valutare un’ipotesi differente. Per adesso ci concentriamo sul riempimento dei posti disponibili”

NAPOLI – “Nella giornata di oggi potrebbero già conoscersi i prezzi per la partita di domenica. Abbiamo atteso qualche giorno in più per smaltire la richiesta di Lazio – Porto e ora si potrà partire con Lazio – Napoli”

DERBY – “Stiamo attendendo di vedere come procedono le vendite in vista di giovedì anche per evitare di accavallare troppi eventi consecutivi. Siamo pronti per la vendita, mancano ancora molti giorni alla sfida quindi i tifosi avranno tempo per acquistare il biglietto”.

Michela Santoboni

Classe ‘90, nasco in Sabina ma oggi vivo al mare. Divento giornalista nel 2017 collaborando con un sito a cui devo molto, Lazionews.eu. Dopo tante trasferte, anche all'estero (ultima quella di Riad, a dicembre 2019), approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020.

Michela Santoboni ha 770 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni