fbpx

Udinese – Lazio, Sarri: “Champions? Se facciamo un percorso positivo possiamo lottare”

Al termine della gara tra Udinese e Lazio, ai microfoni di DAZN è intervenuto il tecnico della Lazio Maurizio Sarri che ha commentato il pareggio.

LA GARA

“Viste le condizioni della partita credo che la prestazione sia stata positiva nonostante le tante assenze e l’infortunio di Pedro ad inizio partita. Siamo andati sotto dopo 5 minuti ma abbiamo reagito bene e fino al 75° minuto avremmo meritato anche la vittoria. Poi siamo calati un pò però ed era preventivabile ed abbiamo sofferto, ma non abbiamo mollato”

IL PERCORSO DI CRESCITA

“Ai ragazzi stasera non posso dire nulla, vero è che se avessimo un pò più di tempo per preparare le partite potremmo lavorare sui dettagli e potremmo crescere di più. Di certo siamo una squadra diversa rispetto al mio Napoli e stiamo cercando di far esprimere questi giocatori in maniera diversa, più congeniale alle caratteristiche”.

CHAMPIONS LEAGUE

“Champions? Potremmo lottare per un posto in Champions se saremo bravi a fare un percorso di crescita. Se non avessimo avuto gli impegni europei già ci staremmo lottando visto che a parte le gare post Europa abbiamo una media da Champions League. Avevamo mostrato l’incapacità di giocare la terza gara dopo l’Europa e la gara di oggi è un passo avanti”.

INFORTUNATI

“Oggi avevamo tante assenze e nel finale si è visto che non avevamo più tante forze. Spero di recuperare alcuni giocatori già da giovedì contro il Porto e per la partita contro il Napoli di domenica. Spero di avere a disposizione Immobile e già domani faremo il punto della situazione con lo staff medico”

CABRAL

“E’ arrivato reduce da un infortunio e non è in ottime condizioni però stasera ha avuto un buon approccio e di sicuro ci sono sensazioni positive per il futuro”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5999 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione