fbpx

Udinese – Lazio, le probabili formazioni: Sarri con gli uomini contati, Cioffi recupera Deulofeu

Stasera alle ore 20:45 ci sarà il fischio d’inizio alla Dacia Area di Udinese – Lazio. Sarri non avrà a disposizione gli infortunati Lazzari, Acerbi e soprattutto Immobile rimasti a Roma. Proprio le condizioni dell’attaccante destano più di qualche sospetto perchè questo stato febbrile continua a persistere facendo riaffiorare l’ipotesi di una positività. A questi si uniscono anche le indisponibilità di Leiva e Luis Alberto che sono squalificati portando in pratica all’osso la rosa a disposizione di Sarri. Gli undici titolari quindi sono quasi scontati con Hysaj che prenderà il posto di Radu rispetto alla gara contro il Porto con lo spostamento di Marusic sulla fascia sinistra. A centrocampo scontati i ritorni d Cataldi e Basic al fianco di Milinkovic, mentre in attacco il tridente leggero è scontato con Pedro, Felipe Anderson e Zaccagni.

In casa friulana Cioffi tira un sospiro di sollievo e recupera Deulofeu, mentre difficile sembra il recupero di Udogie con Soppy pronto a prendere il suo posto.

PROBABILI FORMAZIONI

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, N. Perez, Pablo Mari; N. Molina, Arslan, Walace, Makengo, Soppy; Deulofeu, Beto. Allenatore: Cioffi. A disposizione: Padelli, Gasparini, Zeegelaar, Benkovic, Jajalo, Samardzic, Pereyra, Pussetto, Success, Nestorovski. Indisponibili: Nuytinck, Udogie. Squalificati: -. 

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Patric, Marusic; S. Milinkovic, Cataldi, Basic; Pedro, F. Anderson, Zaccagni. Allenatore: Sarri. A disposizione: Reina, Adamonis, Kamenovic, Radu, Floriani Mussolini, Akpa Akpro, André Anderson, Romero, Raul Moro, Cabral. Indisponibili: Immobile, Acerbi, Lazzari. Squalificati: Luis Alberto, Leiva.

ARBITRO: Massimi
Guardalinee: Vecchi-Cecconi
Quarto Uomo: Marcenaro
Var: Nasca
Avar: Margani
TV: Dazn

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6020 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione