fbpx
ph: Fornelli/KeyPress

Roma – Verona, Mourinho espulso: dopo 10 anni le manette lasciano il posto al gesto del telefono

La Roma racimola un altro pareggio in extremis nella gara casalinga contro il Verona. Tutte le copertine, però, invece che essere dedicate ai baby Volpato e Bove che hanno siglato le due reti che hanno completato la rimonta, parlano nuovamente di Josè Mourinho espulso al novantesimo da parte del direttore di gara Pairetto.

Stavolta è costato caro allo Special One il gesto del telefono nei confronti del direttore di gara. Mourinho ha protestato duramente durante l’incontro la direzione di gara di Pairetto reo di interrompere troppo spesso il gioco quando i giocatori ospiti rimanevano a terra. A far scatenare le ire del tecnico giallorosso è stato un duro contatto tra il portiere Montipò e Pellegrini con l’estremo difensore scaligero che rimaneva a terra a seguito di un colpo al costato. Da lì in poi l’ennesima protesta molto dura ed il conseguente cartellino rosso per il portoghese che prima di scendere negli spogliatoi ha salutato l’allenatore del Verona Igor Tudor.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4994 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione