fbpx

Porto – Lazio, l’intervista dei media portoghesi al nostro Augusto Sciscione

Prima della gara il selfie a Sergio Conceicao richiesto dal nostro inviato a Porto Augusto Sciscione aveva suscitato l’attenzione dei media portoghesi divertiti dalla richiesta di un giornalista con un passato da tifoso. Il sentimento mai domo di chi ha vissuto trasferte da semplice appassionato è prevalso sulla professionalità e questa cosa ha indotto il portale portoghese Maisfutebol.pt ha contattare il nostro inviato per andare a scovare le ragioni di quel gesto genuino e spontaneo. Tutto quanto riportato in un articolo che narra le gesta della Lazio di Sergio Cragnotti che con Sergio Conceicao in campo ha vinto tutto quello che era possibile vincere in Italia ed in Europa. Un sentimento nato il 29 agosto del 1998 quando a Torino al 94′ minuto proprio Sergio Conceicao segnava il gol che regalava alla Lazio la sua prima Supercoppa Italiana battendo in casa la Juventus. Un trionfo quello che apri le porte dell’era d’oro biancoceleste e che fece scattare nel nostro inviato la voglia di raccontare le gesta sportive della prima squadra della Capitale.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5015 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione