fbpx

Porto-Lazio, Le probabili formazioni: Sarri senza Immobile, Conceicao perde due titolari

Stasera la Lazio tornerà in campo in Europa League per affrontare nel play off per l’accesso ai quarti di finale il Porto di Sergio Concicao. Al Estadio Do Dragao i biancocelesti saranno accolti da un ambiente molto caldo con 35mila tifosi portoghesi che seppur scottati dal calciomercato di gennaio con le cessioni di Corona, Sergio Oliveira e soprattutto Luiz Diaz, sono pronti a sostenere i propri beniamini nell’impegno europeo.

Sergio Conceicao non potrà avere a disposizione il portiere Marchesin ed il terzino sinistro Wendell che sono stati squalificati dalla Uefa al termine dell’indagine per i fatti accaduti al termine di Porto – Atletico Madrid. In attacco però l’ex Lazio si dovrebbe affidare alla coppia collaudata Taremi – Evanilson.

Sarri dal canto suo dovrà fare a meno di Ciro Immobile che è rimasto a Roma per un attacco influenzale. Oltre al bomber anche Lazzari, che dovrà stare fermo per diverso tempo a seguito dell’infortunio rimediato contro il Bologna, non sarà della gara. A centrocampo Leiva, squalificato per la gara di domenica ad Udine dovrebbe essere confermato in cabina di regia con Milinkovic e Luis Alberto al suo fianco. In attacco il posto di Immobile sarà preso da Felipe Anderson con Zaccagni e Pedro ai lati.

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Joao Mario, Pepe, Mbemba, Zaidu; Otavio, Vitinha, Uribe, Vieira; Evanilson, Taremi All.re Sergio Conceicao

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Patric, Marusic; Milinkovic, Leiva, Luis Alberto; Pedro, Anderson, Zaccagni. A disp.: Reina, Furlanetto, Radu, Kamenovic, Cataldi, Basic, Akpa Akpro, A. Anderson, Moro, Romero, Cabral. All.: Sarri.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5015 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione