fbpx

La Lazio Pallanuoto cede nel finale la prima del 2022

Ripresa di campionato sfortunata per la Lazio Pallanuoto che nel recupero della 13ª giornata ha perso per 9-7 contro la RN Salerno. Nonostante un buon primo tempo, la Lazio è calata alla distanza cadendo sotto i colpi degli ospiti, favoriti alla vigilia. Con orgoglio e personalità i biancocelesti hanno tenuto duro fino alla fine; purtroppo qualche disattenzione in fase difensiva ha condannato gli uomini di mister Sebastianutti. 

Partita emozionante nel primo tempo: gli ospiti vanno avanti di due gol, poi i padroni di casa rimontano con le reti in rapida successione di Leporale, Paskovic e Augusti. Dopo il pari di Luongo, ancora Augusti; alla lunga, però viene fuori il Salerno con Michele Luongo protagonista della partita con tre gol.

Al giro di boa il risultato è di 5-5, poi gli ospiti giocano meglio la seconda parte della gara e si portano a casa i tre punti. La Lazio può recriminare anche per le varie occasioni sciupate in superiorità numerica.

“Ci speravo – ha dichiarato a fine gara il nuovo portiere Marco Serra nel secondo tempo ho iniziato a crederci, ma all’ultimo ci hanno beffato. Mi prendo le mie responsabilità, ma loro hanno molti punti più in classifica e la differenza si è vista. Volevamo i tre punti, che potevano dare fiducia ma non è andata male. Siamo cresciuti tanto in questi due mesi di stop. Abbiamo lavorato soprattutto sulla tecnica. Non mi aspettavo questo debutto, sono molto contento della prestazione e faccio un in bocca al lupo a Manuel Rossa per un pronto rientro”.

“Il divario c’è, ma oggi non si è visto – ha commentato mister Claudio Sebastianutti siamo stati bravi. Nonostante la sconfitta sono soddisfatto. Abbiamo visto passi in avanti, i due mesi di stop ci hanno fatto bene. Salvarci sarà un’impresa, ma sono abituato alle rimonte che abbiamo fatto negli ultimi anni. Nelle prossime sei partite voglio vedere una Lazio così, ma vincente. Serra? Ha fatto una partita importante”.

SS LAZIO NUOTO-RN SALERNO 7-9 Parziali: 4-3 1-2 0-2 2-2

SS LAZIO NUOTO: M. Rossa, M. Ferrante, D. Vitale, J. Gambin, A. Vitale 1, L. Marini, D. Caponero, V. Paskovic 1, M. Leporale 2, S. Augusti 3, L. Checchini, A. Nenni, M. Serra. All. Sebastianutti
RN SALERNO: S. Santini, M. Luongo 3, U. Esposito, C. Sanges 1, M. Gluhaic 2, G. Spatuzzo, M. Tomasic 1, N. Cuccovillo 1, M. Elez 1, G. Parrilli, A. Fortunato, D. Pica, G. Taurisano. All. Citro

Arbitri: Ercoli e Castagnoli


Tutte le info su www.sslazionuoto.it/pallanuoto

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita e dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo e Responsabile nazionale di E.S.S.E. MOTORI; narratore delle molteplici attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste!

Giovanni Lando Fioroni ha 444 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni