fbpx

Milan – Lazio, le formazioni ufficiali: Sarri cambia il centrocampo

A pochi minuti dall’inizio della sfida di San Siro tra Milan e Lazio valevole per i quarti di finale di Coppa Italia sono state rese note le formazioni ufficiali. Sarri cambia cinque uomini rispetto a quelli che avevano iniziato la sfida contro la Fiorentina. Oltre a Reina tra i pali torna titolari in difesa anche Hysaj che prende il posto di Lazzari. Il tecnico toscano cambia volto al centrocampo biancoceleste schierando Cataldi e Basic al fianco di Milinkovic. In attacco scontata la presenza di Felipe Anderson che prende il posto di Pedro.

In casa rossonera Pioli si affida anche lui all’ossatura dei titolari che hanno battuto l’Inter nel derby schierando in avanti Diaz al posto di Bennacer facendo retrocedere in mediana Kessie.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernández; Tonali, Kessie; Messias, Díaz, Leao; Giroud. A disp.: Mirante, Tatarusanu; Florenzi, Gabbia, Tomori; Bakayoko, Bennacer, Castillejo, Krunic, Saelemaekers; Maldini, Rebić. All.: Pioli. 

LAZIO (4-3-3): Reina; Hysaj, Luiz Felipe, Patric, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; F. Anderson, Immobile, Zaccagni. A disp.: Adamonis, Strakosha; Floriani, Kamenović, Lazzari, Radu; A. Anderson, Leiva, Luis Alberto; Cabral, Moro, Pedro, Romero. All.: Sarri.

Arbitro: Sozza (sez. di Seregno)

Assistenti: Tolfo – Vono.

IV uomo: Cosso

V.A.R.: Massa

A.V.A.R.: Bindoni 

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4961 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione