fbpx

Zouma, calci al gatto come se fosse un pallone: le violenze in un video sui social

Un video violento e vergognoso quello che il fratello di Kurt Zouma ha pubblicato sui social. L’infelice protagonista è il 27 enne difensore del West Ham e della nazionale francese. Nel video il calciatore maltratta il proprio gatto, colpendolo con schiaffi e calci: reazioni di indignazione tra l’Inghilterra e la Francia, tra le risate di sottofondo ben udibili nel video, con possibili risvolti legali. L’inglese Rspca (la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals) conda il gesto, il club inglese ha preso le distanze e Zouma si è scusato pubblicamente.

LE PAROLE DEL CALCIATORE

“Anche se non ci sono scuse per il mio comportamento, di cui mi pento sinceramente, voglio farlo. Voglio dire che sono profondamente dispiaciuto per chiunque sia rimasto sconvolto dal video e assicuro che i nostri due gatti stanno bene, sono amati da tutta la nostra famiglia ed è stato un incidente isolato che non si ripeterà” assicura Zouma. Il gatto viene rincorso, schiaffeggiato, gli viene lanciata addosso una scarpa e infine viene lasciato cadere e calciato come se fosse un pallone. Quanto emerso potrebbe mettere il difensore nei guai con le autorità del Regno Unito: nel Paese la pena massima per i maltrattamenti nei confronti degli animali può raggiunge i cinque anni di reclusione.

Michela Santoboni

Classe ‘90, nasco in Sabina ma oggi vivo al mare. Divento giornalista nel 2017 collaborando con un sito a cui devo molto, Lazionews.eu. Dopo tante trasferte, anche all'estero (ultima quella di Riad, a dicembre 2019), approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020.

Michela Santoboni ha 770 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni