fbpx

Luiz Felipe: Lazio offerta al rialzo per il rinnovo, nel frattempo però si muovono anche le altre squadre

L’epilogo del calciomercato invernale che tanto amaro in bocca ha lasciato ai tifosi biancocelesti potrebbe non essere l’ultimo dei problemi. Sarri, infatti, ha messo tra le priorità della prossima stagione il rinnovo di Luiz Felipe che ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Il pericolo di perdere il difensore a zero è dietro l’angolo perchè già oggi Luiz Felipe potrebbe firmare per un altro club. Per questo motivo in queste ore la Lazio ha fatto recapitare ai procuratori del calciatore Thiago Reggiani e Stefano Castagna una nuova offerta per un rinnovo di 5 anni di contratto a 2 milioni di euro a stagione. La nuova proposta migliora sensibilmente quella precedente e si avvicina alla richiesta del calciatore che è di 2.5 milioni di euro a stagione. I bonus in questo caso potrebbe fare la differenza, anche perchè dietro al calciatore si sono già mosse alcuni club.

Il primo nella lista non a caso è l’Inter di Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino conosce molto bene il difensore per averlo lanciato ed allenato nella Lazio per diversi anni. Il club nerazzurro al momento è quasi certa di perdere a giugno De Vrij ed ha come obiettivo numero uno Bremer del Torino, che però sta rinnovando con i granata. I nerazzurri non vorrebbero spendere tanti soldi per il difensore visto che si sono impegnati con il Sassuolo per portare a Milano Scamacca e Frattesi. Oltre ai nerazzurri anche il Milan ha chiesto informazioni e vista anche la situazione di Kjaer infortunato fino a fine stagione e che a marzo compirà 33 anni. All’estero Zenit San Pietroburgo e Betis sono le più interessate al calciatore, mentre il Barcellona ha solo chiesto informazioni, ma al momento non può operare se non riesce a piazzare i suoi esuberi nel reparto difensivo.

Ora più che mai però tutto è nelle mani di Luiz Felipe che pur dando priorità alla Lazio non vuole rinunciare al primo contratto importante della sua carriera. La speranza è che la società non abbia lasciato passare troppo tempo dando modo alle concorrenti di tentare il calciatore con offerte più allettanti.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4961 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione