fbpx

Calciomercato Lazio, mercato in uscita ancora in fermento

L’imminente uscita di Vedat Muriqi potrebbe non essere l’ultima di questo calciomercato invernale. Nelle ultime ore la Lazio potrebbe lasciar partire altri calciatori. Il più indiziato sembra essere lo spagnolo Jony molto vicino allo Sporting Gijon. Sul possibile arrivo dell’esterno d’attacco si è espresso anche il tecnico degli spagnoli David Gallego che ha dichiarato alla stampa come “Jony? il suo arrivo farebbe felice i tifosi”. Nelle prossime prossime ore sono attesi sviluppi in senso positivo.

Sempre in Spagna potrebbe finire Patric che sta spingendo per essere ceduto al Valencia che ha presentato un’offerta vicina ai 2 milioni di euro. Lo spagnolo ha sul piatto un contratto di due anni e mezzo a cui non vorrebbe rinunciare visto che con la Lazio il suo legame terminerà a giugno prossimo. Al momento Sarri ha bloccato la cessione visto che in casa biancoceleste non è ancora arrivato il sostituto di Vavro. Nelle ultime ore sono emerse delle indiscrezioni che vogliono la Lazio aver proposto un rinnovo per cercare di convincere il calciatore a rimanere.

L’ultima voce in ordine di tempo è quella che vuole Akpa Akpro proposto ai turchi del Galatasaray. I giallorossi sono alla ricerca di un calciatore con le sue caratteristiche. Sarri ha dato già il via libera all’operazione però c’è il problema di trovare un sostituto che a poche ore del mercato è sempre complicato.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4962 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione