fbpx

La FIGC cambia l’indice di liquidità, Gravina: “Non impedirà il calciomercato, sarà legato all’ammissione al campionato”

Gabriele Gravina ha annunciato oggi una modifica dell’ordinamento federale che modificherà sostanzialmente l’utilizzo del così detto indice di liquidità. Il numero uno della FIGC ha chiarito come dalla prossima stagione sarà un criterio che non impedirà più le operazioni di calciomercato, ma che sarà criterio per l’ammissione al campionato.
“L’indice di liquidità salirà fino a 1 nell’arco di 3-4 anni. Non è più un indice che impedirà o consentirà le attività di calciomercato, ma sarà un indice legato all’ammissione al campionato. Credo molto nella democrazia. Domani la Lega Serie A adotterà i principi informatori. Se non lo fanno loro, lo farà un commissario ad acta”.