fbpx

FORMELLO – Radu torna a disposizione, diverse le assenze

Maurizio Sarri cercherà di sfruttare al massimo questa pausa per lo stage della Nazionale di Mancini per affinare i meccanismi di gioco e soprattutto per i recuperi di alcuni calciatori. Si è rivisto in campo questo pomeriggio Stefan Radu, fermo da oltre due settimane per la positività al covid. “Il Boss” ha effettuato le visite mediche di idoneità questa mattina ed oggi è tornato ad allenarsi con il gruppo.

Stefan Radu

Sono rimasti ai box però ancora Acerbi e Pedro che stanno lavorando con i fisioterapisti per cercare di recuperare per la trasferta di Firenze del 5 febbraio. Il difensore è fermo dalla gara di inizio gennaio contro l’Empoli, mentre lo spagnolo si è fermato a Salerno. Oltre ai due lungo degenti non hanno partecipato all’allenamento nemmeno Felipe Anderson ed Akpa Akpro. Se per il brasiliano non sembrano esserci problemi particolari la situazione dell’ivoriano è ancora non chiara. Il calciatore ha saltato la Coppa d’Africa per i postumi della positività al covid che secondo il CT della nazionale della Costa d’Avorio avrebbe limitato la sua capacità polmonare del 50%.

Domani, invece, è prevista la partenza di Immobile, Zaccagni e Luiz Felipe per Coverciano per lo stage della nazionale. Il difensore brasiliano ha svolto stamattina degli accertamenti in Paideia che però non hanno evidenziato problemi e domani dovrebbe essere regolarmente a disposizione di Roberto Mancini.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4962 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione