fbpx

NoiFantacalcisti-Consigli per la 22a giornata

La formazione per la 22ª giornata della Serie A non sarà facile da schierare. Il Covid è tornato prepotente nelle nostre vite ed anche nel mondo del calcio, e per i fantallenatori è diventata davvero dura anche perché molte società non comunicano, per motivi di privacy, i propri positivi. Si parte domani alle 15 con l’anticipo tra Sampdoria-Torino, la giornata termina poi lunedì con addirittura 3 posticipi: alle 20.45 Fiorentina-Genoa, alle 18.30 scendono in campo Milan e Napoli.

PORTIERI:

Il preferito tra i pali, per questa giornata, è Strakosha: gioca contro una Salernitana ancora in difficoltà per i casi Covid, ma rinvigorita dal successo contro il Verona nell’ultimo turno. Potrebbe essere la sua partita. Torna Meret nel Napoli, scelta che vi consigliamo se siete in dubbio con un altro giocatore, mentre Szczesny giocherà regolarmente contro l’Udinese: tra i Top il polacco è senza dubbio il preferito per questa giornata. Nella formazione di Cioffi ancora dubbio in porta: non rischiate Silvestri, anche se potrebbe farcela. Musso o Handanovic? Scelta molto complessa e dipendente da molti variabili: la difesa dell’Inter è solida, nonostante la rete subita contro la Lazio (e contro la Juventus in Supercoppa), ma dall’altra parte il portiere della Dea potrebbe andare in difficoltà se l’Inter riproporrà la stessa intensità vista nelle ultime settimane. Puntate su Handanovic. Sampdoria-Torino potrebbe essere la sfida tra Falcone e Gemello, nonostante la negativizzazione di Milinkovic-Savic, Pandur, invece, continuerà a difendere la porta del Verona contro il Sassuolo: andate con Consigli, in caso. Meglio. Vicario da schierare contro il Venezia, nonostante le tante reti subite nell’ultimo turno. Terracciano? La Fiorentina segna, ma subisce: se avete di meglio preferite altro.

DIFENSORI:

Matthijs de Ligt gioca titolare dopo la squalifica scontata in Supercoppa, contro l’Udinese è da schierare. Amir Rrahmani promosso in Bologna-Napoli, è un centrale goleador e vuole tornare a regalare un +3.  Wilfried Singo è una macchina da bonus. Stagione molto positiva, non si può tenere mai fuori. C’è la legge degli esterni di Juric. Alessandro Florenzi è cresciuto nelle ultime partite, in casa contro lo Spezia è una gara in cui non si può tenere fuori. Gian Marco Ferrari può essere un’opzione low cost per questa giornata, sui corner può essere sempre pericoloso di testa. Se avete Matteo Darmian potete pensarci per questa giornata. Dumfries è cresciuto tanto, ma non è da escludere un po’ di turnover.

CENTROCAMPISTI:

Torna prepotentemente tra i preferiti per il ruolo di centrocampista Frattesi, che contro il Verona potrà riprendere a macinare gioco. Insieme a lui mettiamo anche Zaniolo: sarà la sua gara contro il Cagliari? Gasperini potrebbe lanciare Koopmeiners contro l’Inter, ma come sempre le scelte dell’allenatore della Dea rimangono in bilico fino all’ultimo. Calhanoglu torna in campo in Serie A e va schierato. Idem Fabian Ruiz: ritorva il rettangolo verde in campionato ed è pronto a far male al Bologna. Mancherà Tonali nel Milan, squalificato, ma Saelemaekers può essere un buon elemento da schierare contro lo Spezia. Bonaventura e Castrovilli contro il Genoa sono scelte da fare, mentre Aramu e Bajrami in Venezia-Empoli si schierano: attenzione a Bandinelli al Penzo. Menzione per Kastanos contro la Lazio: la Salernitana è una squadra difficile fantacalcisticamente parlando, ma il cipriota la sufficienza riesce quasi sempre a strapparla. Torna Candreva contro il Torino: trovate il modo di inserirlo.

ATTACCANTI:

Antonio Sanabria – La Sampdoria arriverà a questa partita con una difesa sperimentale, il Torino ha dimostrato di essere in grande forma dopo il 4-0 alla Fiorentina. Un’ottima carta da giocare in questo turno di campionato (al pari del suo compagno di reparto, Brekalo). Ciro Immobile – Ha timbrato anche a San Siro in una partita sulla carta sfavorevole, ci aspettiamo grandi cose contro una delle difese più battute del campionato. Rafael Leao – Ha cominciato alla grande questo 2022, ennesima dimostrazione il gol siglato in Coppa Italia contro il Genoa. La difesa dello Spezia potrebbe soffrire le sue scorribande sulla fascia.  Gianluca Scamacca – Una doppietta da subentrante contro l’Empoli, è in forma e va schierato contro un Verona decimato dal Covid e reduce da una brutta sconfitta interna contro la Salernitana. Paulo Dybala – Contro l’Udinese ha una tradizione positiva ed in Supercoppa non ha giocato da titolare con Allegri che gli ha risparmiato un po’ di minuti nelle gambe. Partirà titolare contro una squadra decimata dal Covid, vuole dare continuità alla rete realizzata contro la Roma. 

A CURA DI FILIPPO MEDICI E DANIELE TELESCA.