fbpx

Salernitana-Lazio, all’Arechi per invertire la tendenza: i precedenti

Domani alle ore 18:00, allo Stadio Arechi di Salerno, andrà in scena il match tra Salernitana e Lazio, gara valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A. I biancocelesti sono reduci da un inizio di 2022 piuttosto nefasto e sono ancora alla ricerca della prima vittoria nel nuovo anno solare. Un elemento che può far preoccupare i capitolini, netti favoriti della partita, sono i precedenti della stessa sfida.

Un aspetto che va a favore dei romani sarà l’assenza del pubblico caldo di Salerno. Infatti, viste le restrizioni imposte dal Governo, solo un massimo di 5.000 spettatori potrà essere presente all’interno degli impianti sportivi.

Precedenti e curiosità

Salernitana e Lazio si sono affrontate sette volte nella loro storia in gare del massimo campionato italiano. Il bilancio pende leggermente a favore dei biancocelesti che hanno ottenuto quattro successi contro i tre conquistati dai granata, nessun pareggio tra le due compagini. La costante è la vittoria della squadra che gioca tra le mura amiche, la Lazio di Maurizio Sarri è chiamata ad invertire questa tendenza negativa.

L’ultimo incontro in terra campana risale al 1 novembre del 1998 quando i padroni di casa si imposero di misura (1-0) grazie alla rete di Giacomo Tedesco. In quella squadra, che superò la grande Lazio di Eriksson, militavano tra gli altri Gennaro Gattuso e Marco Di Vaio. Mentre sulla panchina granata sedeva Delio Rossi, vecchia conoscenza laziale.

La sfida dei tecnici tra Colantuono e Sarri la vince il mister toscano per tre partite a due, fondamentale per il sorpasso la gara di andata, quando le aquile si imposero per 3-0 grazie ai gol di Immobile, Pedro e Luis Alberto.