fbpx

Rinnovo Luiz Felipe, in arrivo l’agente: fissato l’incontro con la Lazio

Il futuro di Luiz Felipe alla Lazio è ancora in bilico, ed il rinnovo del contratto comincia ad assumere i contorni di una telenovela. Il brasiliano, infatti, ha il contratto in scadenza a giugno 2022 e già da febbraio potrebbe firmare per un altro club. La società biancoceleste però è consapevole della crescita del calciatore diventato indispensabile nella nuova impostazione di Sarri che in questa stagione lo ha sempre impiegato quando è stato a disposizione.

AGGIORNAMENTO 8/1/2022

La prossima settimana, come riporta Il Corriere dello Sport, potrebbe essere decisiva per il futuro di Luiz Felipe. L’entourage del brasiliano dovrebbe sbarcare nelle prossime ore a Roma per trattare con la Lazio il rinnovo del contratto. Resta la distanza tra le parti, mentre spuntano le prime pretendenti: Valencia e Zenit in pole, ma occhio anche alla prossima avversaria dei biancocelesti in campionat, ll’Inter, che potrebbe fare un tentativo con il giocatore a parametro zero.

AGGIORNAMENTO 1/1/2022

Al momento sul calciatore si sono mosse alcune società della Liga come Betis e Barcellona ed in Italia il Milan lo aveva contattato già nella scorsa estate. Lotito sa del pericolo che corre e per questo ha deciso di accelerare le trattative per il rinnovo alzando l’offerta che ha presentato ai procuratori passando ad contratto di cinque anni a 2,5 milioni. Al momento l’entourage del calciatore temporeggia, ma nel frattempo ha avanzato una richiesta molto importante per un quinquennale vicino ai 3 milioni di euro a stagione oltre bonus. Rimane il fatto che il tempismo in questi casi è fondamentale perchè potrebbe sempre arrivare un’offerta migliore che potrebbe far vacillare la voglia di rimanere di Luiz Felipe. Al momento i contatti che sono quasi quotidiani non hanno portato le parti ad avvicinarsi e con tutta probabilità i procuratori Thiago Reggiani e Stefano Castagna faranno visita a Formello per cercare di arrivare ad una fumata bianca.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5732 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione