fbpx
Photo Alfredo Falcone - LaPresse 02/07/2020

Roma, il calciatore no-vax non cambia idea: si va verso la cessione

Il caso dei calciatori no-vax potrebbe diventare un problema molto serio in Italia, in quanto a seguito del provvedimento del Governo che se convertito in legge potrebbe porterebbe all’impossibilità da parte dei calciatori non vaccinati a non poter scendere più in campo. Il sottosegretario alla salute Costa è stato molto chiaro quando ha precisato che dal 10 gennaio “Gli atleti no vax non potranno più giocare”.

In casa giallorossa tiene banco il tema perchè ci sarebbe un calciatore tra i titolari che non sarebbe vaccinato. Al momento vane sono state i tentativi di convincerlo operati dalla società e dal tecnico Mourinho. Secondo quanto riporta oggi il Messaggero il calciatore in questione avrebbe già comunicato alla società l’intenzione di essere ceduto qualora la normativa gli impedirà di scendere in campo. Un caso spinoso e non unico in quanto secondo i dati ufficiosi in serie A il numero dei calciatori non vaccinati sarebbe di 25 sui 572 calciatori totali, una percentuale del 4,37%.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5731 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione