fbpx

Salernitana salva, i trustee accettano l’offerta di Iervolino

La Salernitana è salva e con essa anche la regolarità del campionato. I trustee del club campano hanno, infatti, accettato l’offerta presentata da Danilo Iervolino, imprenditore di 43 anni originario di Palma Campania e fondatore dell’Università Pegaso. La comunicazione alla FIGC è stata inviata alle 23:58 di ieri, 2 minuti prima del brindisi e un minuto prima della scadenza ultima. Un vero e proprio salvataggio in extremis avvenuto dopo aver valutato tutte le offerte pervenute sul tavolo dei due trustee. L’offerta di Iervolino si aggira attorno ai 10 milioni di euro, cifra molto inferiore a quella che Lotito aveva paventato questa estate. Da mezzanotte, quindi, è scattato il termine di 45 giorni concesso dalla FIGC che porterà alla definizione del passaggio anche dal punto di vista formale entro e non oltre il 14 febbraio.

“Farò di tutto per tentare di salvare la Salernitana in A” queste le prima parole dell’imprenditore raggiunto dalla “Gazzetta dello Sport” mentre si trova in vacanza con la famiglia.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6480 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione