fbpx

Lazio, tra difesa e attacco: il punto sul calciomercato biancoceleste

Il successo ottenuto recentemente ai danni del Venezia ha sancito per la Lazio il termine degli impegni sportivi riguardanti il 2021. La società biancoceleste, nonostante la sosta con le imminenti festività, ha come pensiero primario quello di concentrarsi sul calciomercato. Quest’ultimo, apre i battenti il 3 di gennaio per poi chiuderli il 31. Una posizione in classifica deludente rispetto alle aspettative, dei risultati altalenanti e delle prestazioni poco convincenti: questi i motivi che hanno spinto la dirigenza della prima squadra della capitale a mettere in anticipo le mani sul mercato.

I principali reparti protagonisti d’oggetto d’attenzione di queste ore sono stati la difesa e l’attacco. Per quanto riguarda la retroguardia difensiva, in modo particolare il capitolo legato ai terzini, la rosa non dispone di un grande numero di alternative. Con una possibile cessione a gennaio di Lazzari che prende sempre più piede, da uno potrebbero diventare due i difensori d’acquistare necessariamente in quel tipo di ruolo. Oltre ai nomi di Vrsaljko e De Sciglio, ci sono quelli di Kurzawa e Van Aanholt tra i maggiormente quotati.

Il primo, Layvin Kurzawa, è un calciatore 29enne in forza al PSG. Con qualche presenza anche nella nazionale francese, da quando vi si trova a Parigi ha collezionato soddisfazioni sia personali che di squadra. Nonostante ciò, quest’anno, è riuscito comunque a finire infondo ai piani di mister Pochettino. Proprio per questo che il club di Lotito avrebbe messo gli occhi su di lui, con l’intenzione di acquistarlo tramite la formula del prestito con diritto di riscatto. L’unico vero nodo è l’ingaggio di 4 milioni di euro che il giocatore percepisce tutt’ora, troppo alto per le disponibilità economiche della Lazio.

Senza ombra di dubbio, è più facile arrivare al secondo, a Patrick Van Aanholt. 27 partite giocate totali, 1 goal e 2 assist, questi i dati in questa stagione raccolti dal 31enne olandese del Galatasaray. L’idea per portarlo a Roma è quella di riuscire a scambiarlo con Vedat Muriqi. Il kosovaro, da quando veste l’aquila sul petto non ha mai convinto al 100%. Non ha giocato da titolare neanche durante il periodo di assenza di Ciro Immobile, al quale Maurizio Sarri ha sempre optato per schierare un ‘falso nueve’. Un ritorno in Turchia, per rilanciarsi, sarebbe a lui gradito. Nel caso in cui quest’operazione dovesse andare in porto, pronto al suo posto un profilo che già conosce il calcio italiano: Kevin Lasagna, attaccante dell’Hellas Verona.

Alessio Giordano

Sono un ragazzo romano di 18 anni, innamorato dello sport in generale, ma in particolar modo del calcio, con il sogno nel cassetto di lavorare un giorno come giornalista sportivo. Nonostante la mia giovane età, credo di aver anticipato nettamente i tempi. Attualmente infatti, collaboro per le seguenti testate giornalistiche: NoiBiancocelesti e SportPress24.

Alessio Giordano ha 167 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Alessio Giordano