fbpx

Conference League: Tottenham fuori dall’Europa

Il Tottenham di Antonio Conte è ufficialmente fuori dalla Conference League, questa la decisione comunicata dalla UEFA questa mattina che conferma le indiscrezioni che trapelavano già all’indomani del rinvio della gara contro i francesi del Rennes. Il massimo organo calcistico verificata l’impossibilità di riprogrammare la gara per via del fitto calendario ha deciso di sancire lo 0-3 a tavolino a favore del Rennes, che relega così gli Spurs al terzo posto del girone decretando la successiva mancata qualificazione alla fase successiva.

IL COMUNICATO DELLA UEFA

A seguito di diversi casi positivi di COVID-19 identificati da giocatori e personale del Tottenham Hotspur FC, la partita della fase a gironi della UEFA Europa Conference League (“UECL”) 2021/22 tra Tottenham Hotspur FC e Stade Rennais FC – in programma per 9 dicembre 2021 a Londra, Regno Unito – impossibile giocare. La questione è stata sottoposta all’Organo di Controllo, Etica e Disciplina UEFA, per una decisione da prendere in conformità con l’Allegato J del Regolamento della UEFA Europa Conference League (Stagione 2021/22). Sulla base dell’Articolo 30 (4) del Regolamento Disciplinare UEFA e date le circostanze urgenti della questione, il presidente ad hoc dell’Organo di Controllo, Etica e Disciplina ha deferito il caso all’Organo di Appello. Il Presidente dell’Organo di Appello UEFA ha preso la seguente decisione: – Di dichiarare la partita della fase a gironi della UEFA Europa Conference League 2021/22 tra Tottenham Hotspur FC e Stade Rennais FC, inizialmente prevista per il 9 dicembre 2021, in quanto annullata dal Tottenham Hotspur FC, che pertanto si ritiene abbia perso il partita 0-3 in conformità con l’Allegato J.3.1 al Regolamento della UEFA Europa Conference League (Stagione 2021/22)”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5726 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione