fbpx

Lazio Woman, la Santoro replica alla Bertoli: “Lo stile non si compra”

Il derby femminile tra Roma e Lazio sembra ancora non essere finito. Dopo il campo che ha visto le giallorosse vincere per 3-2 sono iniziate le polemiche scatenate dal danneggiamento dell’auto del capitano della Roma Elisa Bertoli che la stessa ha ricondotto all’azione di tifosi della Lazio. Il capitano delle giallorosse oltre a denunciare l’accaduto sui social ha augurato la serie B alle colleghe della Lazio che sono estranee ai fatti. Nel pomeriggio è arrivata la risposta del capitano della Lazio Martina Santoro che manifestando solidarietà per la collega della Roma, ha però bacchettato la Bertoli per la mancanza di stile nelle sue dichiarazioni.

Ho avuto modo di leggere quanto scritto da Elisa Bartoli in merito alle vicende ‘extra calcio accadute ieri nel post partita. Innanzitutto ci tengo a dire che sono molto dispiaciuta, sono cose che non dovrebbero succedere, atti di vandalismo da condannare senza deroga. Allo stesso tempo, però, ritengo sia necessario fare chiarezza su alcuni punti: le persone lì presenti erano e sono genitori, parenti, amici intimi, gente che conosce il sacrificio, lo sforzo e, di conseguenza, il valore delle cose. Nessuno di loro sarebbe in grado di macchiarsi di un tale gesto, pertanto, nessuno di loro merita di essere additato e giudicato senza prova alcuna. Per quanto riguarda poi l’augurio che ci ha riservato il capitano della Roma, ci sentiamo di non rispondere, anzi, le auguriamo di raggiungere tutti i traguardi prefissati e che la sua carriera possa procedere a vele spiegate. Lo stile non si compra, per imparare l’educazione e il rispetto c’è ancora tempo. Per storia e tradizione da voi nessuna lezione“. 

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5664 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione