fbpx

Sampdoria – Lazio, le probabili formazioni: Strakosha torna tra i pali, Basic e Zaccagni insidiano Luis Alberto e Felipe Anderson

In casa Lazio dopo l’ennesimo confronto tra il tecnico Sarri e la squadra successivo al rocambolesco pareggio con l’Udinese si aprono gli interrogativi sulla formazione che Maurizio Sarri sceglierà per iniziare la gara contro la Sampdoria. Il cambio più significativo dovrebbe arrivare tra i pali dove Strakosha dovrebbe riprendere il posto da titolare con Reina che si accomoderà in panchina. Dopo il turno di stop per squalifica Luiz Felipe tornerà a fare coppia in difesa con Acerbi mentre Marusic non sembra avere ancora nelle gambe i novanta minuti, quindi sulle fasce dovrebbero agire nuovamente Lazzari ed Hysaj. A centrocampo l’unico che sembra avere concrete possibilità di insidiare i titolari è Basic che insidia Luis Alberto. In avanti Zaccagni spera di avere una possibilità dall’inizio al posto di Felipe Anderson.

In casa doriana Il tecnico D’Aversa sembra essere all’ultima spiaggia con la possibilità in caso di sconfitta che venga chiamato al suo posto l’ex biancoceleste Dejan Stankovic. Con la squalifica di Colley a giostrare un mezzo alla difesa ci saranno Yoshida con al fianco uno tra Yoshida e Chabot. In attacco la coppia d’attacco sarà composta da Gabbiadini e Caputo con l’ex Candreva che agirà sulla destra dello schieramento di centrocampo.

PROBABILI FORMAZIONI

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Chabot, Yoshida, Murru; Candreva, Thorsby, Silva, Verre; Gabbiadini, Caputo. Allenatore: D’Aversa. A disposizione: Falcone, Ravaglia, Yoshida, Dragusin, Ferrari, Augello, Trimboli, Askildsen, Yepes, Quagliarella, Ciervo. Indisponibili: Damsgaard, Depaoli, Ihattaren, Torregrossa, Vieira.

Squalificati: O. Colley

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; S. Milinkovic, Cataldi, Basic; Pedro, Immobile, Zaccagni. Allenatore: Sarri. A disposizione: Reina, Adamonis, Radu, Marusic, Akpa Akpro, Escalante, Leiva, Luis Alberto, Raul Moro, Romero, Felipe Anderson, Muriqi.

Squalificati: Patric

ARBITRO: Fabbri
Guardalinee: Carbone-Di Vuolo
Quarto Uomo: Meraviglia
Var: Guida
Avar: Tegoni
TV; Dazn

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1552 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione