fbpx

NoiFantacalcisti-Consigli per la 15a giornata

Tra turnover e turno infrasettimanale sarà una giornata complicata da gestire per i fantallenatori. Si parte già questa sera con due anticipi alle 18.30: Atalanta-Venezia e Fiorentina-Sampdoria. Chiude giovedì sera il posticipo tra Lazio e Udinese che regalerà gli ultimi bonus di giornata. In previsione dei tanti dubbi che tormenteranno i fantallenatori, ecco i calciatori da schierare per la 15a giornata di serie A. Tante gare possono regalare molti bonus.

PORTIERI:

Difficile andare sul sicuro coi portieri in questa stagione di Serie A, visto che anche il rendimento dei big è totalmente imprevedibile. Musso col Venezia dovrebbe comunque essere garanzia, perlomeno di buon voto, visto che riesce ad essere decisivo quasi in ogni partita dell’Atalanta. Maignan pronto a riscattarsi contro il Genoa, Szczesny potrebbe regalarvi nuovamente un clean sheet all’Arechi. Fiducia totale anche ad Handanovic a San Siro contro lo Spezia. Rui Patricio schierabile a Bologna, ma valutate eventuale alternative perché la Roma nasconde sempre scivoloni dietro l’angolo. Ispira più fiducia Reina in casa con l’Udinese, nonostante il recente disastro di Napoli. Tra le scommesse puntiamo su Milinkovic del Torino, anche se scommessa ormai non lo è più, ma anche su Terracciano in Fiorentina-Samp: gioca ancora lui e non Dragowski. Attenzione a Cragno non convocato per motivi familiari: in porta nel Cagliari giocherà RadunovicMontipò tra scommessa e azzardo, da evitare AuderoConsigli Silvestri.

DIFENSORI:

Denzel Dumfries – L’occasione da titolare che aspettava è finalmente arrivata. Chi lo ha preso in rosa non può non schierarlo in questa giornata, visto anche il turno favorevole contro lo Spezia. Davide Faraoni – Spesso le sue incursioni fanno male agli avversari e contro un Cagliari in netta difficolta potrebbe ancora una volta fare la differenza con i suoi inserimenti. Joakim Maehle – Da lui ci si aspetta ancora il primo gol stagionale e contro il Venezia potrebbe essere l’occasione giusta. Va schierato questa volta, senza dubbi. Matthijs De Ligt – Sta attraversando un periodo particolare: gioca molto ma non riesce a convincere fino in fondo. Con la Salernitana è attesa una prestazione maiuscola, puntateci. Francesco Acerbi – Non segna in Serie A da più di due anni, contro il Napoli ci è andato vicinissimo colpendo la traversa. Magari con l’Udinese è la volta buona, in caso contrario vi offrirà sicuramente un buon voto.

CENTROCAMPISTI:

Candreva sta vivendo un inizio di stagione devastante e lasciarlo in panchina sarebbe un erroreSaponara da esterno d’attacco sembra aver trovato il suo ruolo: potrebbe fare male ancora, questa volta ad Audero e alla SampPessina titolare dietro a Zapata e Muriel contro il Venezia. Per Barak vale lo stesso discorso di Candreva: lasciarlo in panchina è un errore. Il Verona vuole tornare a vincere dopo il KO di Genova di questo weekend, ci proverà con il Cagliari e molto passerà dalle giocate del numero 7. Calhanoglu e Brozovic stanno guidando il centrocampo dell’Inter e sono in un momento di forma straordinario: ad aspettarli c’è lo Spezia di Thiago MottaVeretout, Mkhitaryan e Zaniolo fanno molta paura al BolognaFabian e Zielinski sono molto in forma e vanno a sfidare il SassuoloBrahim Diaz e Kessie per aiutare il Milan a risollevarsi dopo due sconfitte consecutive: occasione ghiotta con il GenoaLuis Alberto, Milinkovic e Felipe insieme contro l’Udinese.

ATTACCANTI:

DOMENICO BERARDI Magari qualcuno penserà che la difesa del Napoli annullerà completamente anche l’attacco del Sassuolo ma la squadra neroverde può contare su un Berardi che negli ultimi due mesi ha centrato lo specchio della porta in 13 occasioni. MUSA BARROW Un solo gol nelle ultime due gare per il Bologna a cui manca da un po’ il gol sua azione. Il 99 rossoblù però ci prova con continuità tanto da essere nei primi posti nella classifica dei tiri in porta centrati da fine settembre a oggi: siamo a quota 10. FRANCESCO CAPUTO (Sampdoria) – CONSIGLIATO – In casa blucerchiata c’è un Candreva formato ‘deluxe’ mentre gli attaccanti ‘puri’ stentano un po’. C’è però da dire che Caputo, con i suoi 6 tiri nello specchio negli ultimi due mesi è un buon indiziato per un +3 al fanta. JOAQUIN CORREA Immaginate di avere al fanta Lautaro e Correa. Li mettereste entrambi contro lo Spezia? Noi tra i due scegliamo il “Tucu” che negli ultimi 2 mesi non avrà centrato la porta tantissimi (solo 4 conclusioni nello specchio) ma premiamo la scelta di tiro: l’attaccante interista infatti ha una conversione di tiri in porta molto alta. Insomma se tira c’è da sperare nel +3. JOSIP BREKALO (Torino) – CONSIGLIATO – Juric ha un po’ di nuove entrate n infermeria. Da ottobre a oggi Brekalo ha giocato per oltre 500 minuti e sommando 5 tiri in porta. Non saranno tantissimi ma sono sufficienti per primeggiare tra i granata in questa speciale classifica.

A CURA DI FILIPPO MEDICI E DANIELE TELESCA.