fbpx

Lazio-Juve, Allegri: “Il calcio è anche strategia. Con Sarri non era la nostra sfida”

I bianconeri agganciano in classifica a 21 punti la squadra di Sarri che ora dista 4 punti dalla zona Champions. Al termine della sfida, ai microfoni di Dazn, Massimiliano Allegri ha analizzato la gara. Queste le sue parole.

 “La squadra ha fatto una bella partita, non eravamo distratti ma non abbiamo sfruttato tutte le occasioni per fare gol. Bravi ad arrivare vicino all’area, nella scelta decisiva siamo stati frettolosi. Le paritte vanno giocate fino alla fine, se prendi gol poi succede un casino e non deve accadere. Non abbiamo concesso neanche un’occasione, fatta una buona partita contro un’ottima Lazio. Abbiamo gestito bene la palla, non era semplice. Le squadre di Sarri sono brave nel palleggio e stasera li abbiamo limitati. Non è questione di corto muso o sarrismo, non si giocava Sarri contro Allegri. A tutti piace giocare a calcio, poi però il calcio è anche strategia. Pensavo che loro tenessero il pallone per il 70% invece siamo riusciti a tenerlo per il 46%, stiamo migliorando anche su quello. Rabiot ha limitato tantissimo Milinkovic così come De Ligt quando si buttava in area per i colpi di testa”. 

Michela Santoboni

Divento giornalista nel 2017 scrivendo di calcio, soprattutto di Lazio, in un sito che mi ha insegnato molto. La Lazio è la mia passione da sempre, ma soprattutto da quando a 8 anni mio padre mi porta in Curva Nord per la prima volta. Approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020, ed insieme ai colleghi affronto trasferte in tutt'Italia e in mezz'Europa. Finisco pure a Riyad, Istanbul, Mosca.

Michela Santoboni ha 1118 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni