fbpx

Scamacca: arrestato il nonno per aver minacciato i clienti di un bar con un coltello

Deve di nuovo fare i conti con la sua famiglia Gianluca Scamacca, attaccante del Sassuolo e della Nazionale, che nelle scorse ore è balzato alle cronache non per quanto fatto sul un campo da calcio, ma in virtù di quanto messo in atto da un suo parente. Dopo il padre che circa un anno fà aveva con una mazza da baseball fatto irruzione a Trigoria creando panico ed apprensione anche tra i calciatori del settore giovanile, stavolta è stato il turno del nonno paterno. L’uomo, infatti, nel pomeriggio di ieri è entrato in un bar nella zona di Fidene, probabilmente in condizioni alterate dall’uso di alcool, e con un coltello ha minacciato i clienti dell’esercizio commerciale. Il 66enne poi ha tirato fuori un coltello e puntandolo alla gola di un uomo lo ha minacciato di morte. Si è reso, quindi necessario, l’intervento delle forze dell’ordine che hanno tratto in arresto il nonno del calciatore con l’accusa di minacce aggravate, detenzione di un’arma e resistenza a pubblico ufficiale. E’ d’obbligo precisare come il calciatore da tempo non ha più rapporti sia con il padre che con il nonno.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6509 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione