fbpx

Irlanda del Nord – Italia, le probabili formazioni: Mancini ha deciso, “falso nueve” con Insigne al centro dell’attacco

Per la decisiva gara di domani sera a Belfast il CT della Nazionale Roberto Mancini non stravolgerà la squadra che ha pareggiato contro la Svizzera, ma piuttosto farà dei cambi dettati anche dalle condizioni fisiche di alcuni calciatori.

DIFESA

Il pacchetto difensivo verrà confermato in toto complici gli infortuni di Bastoni e Calabria che potevano indurre il CT al qualche cambio.

CENTROCAMPO

In mediana si proverà a recuperare Barella fino all’ultimo, dopo che il centrocampista dell’Inter è uscito malconcio nella sfida contro gli elvetici. Tonali potrebbe prendere il posto di Locatelli, molto appannato nelle ultime settimane al contrario del rossonero che è sembrato essere in un momento molto positivo.

ATTACCO

I dubbi maggiori sono in avanti dove Belotti non ha convinto Mancini che sta pensando seriamente di giocarsi la gara con il “falso nueve” inserendo Berardi al posto del granata. L’altra ipotesi è quelli di affidarsi in avanti a Scamacca con Insigne e Chiesa sui lati.

IRLANDA DEL NORD

I padroni di casa che non hanno nulla da chiedere alla classifica puntano su un assetto tattico consolidato con un 3-5-2 molto dinamico, puntando tutto sulla coppia d’attacco Magennis e Washinton con l’lternativa Taylor pronto a subentrare.

IRLANDA DEL NORD (3-5-2): Peacock-Farrell; McNair, J. Evans, Cathcart; Dallas, McCann, Davis, Saville, Ferguson; Magennis, Washington. All Baraclough.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Tonali; Berardi, Insigne, Chiesa. All. Mancini.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6456 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione