fbpx

14 anni anni fa l’omicidio di Gabriele Sandri: la storia di quel giorno raccontata dal padre Giorgio

Nessun tifoso biancoceleste può dimenticare l’11 novembre. Oggi, come 14 anni fa, il dolore per la scomparsa di Gabriele Sandri continua ad essere presente nel cuore di ogni persona che ne ha conosciuto la triste vicenda. Non la raccontiamo, perchè lasciamo che siano le parole del padre Giorgio a farlo per noi.

Nell’anniversario della sua scomparsa, la redazione di NoiBiancocelesti ripropone un’intervista realizzata nel 2018 dal direttore Franco Capodaglio a Giorgio Sandri, padre di Gabriele. Un giorno infausto per la famiglia biancoceleste, ma anche per l’Italia intera per quanto accaduto prima, durante e dopo l’individuazione del colpevole.

Ricordiamo come la morte di Gabriele Sandri fece fermare il campionato di Serie A e scosse la coscienza dell’opinione pubblica su un tema poi esploso in questi ultimi anni.

FRANCO CAPODAGLIO INTERVISTA AGIORGO SANDRI

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5693 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione