fbpx

Il Codacons denuncia Dazn all’Agcom ed all’Antitrust per lo stop al secondo dispositivo in contemporanea

L’indiscrezione lasciata dal Sole24Ore a firma di Andrea Biondi secondo la quale Dazn è pronta a mettere fine all’utilizzo in contemporanea di due dispositivi per vedere i contenuti multimediali ha scatenato diverse polemiche soprattutto tra i tifosi. Prima che le cose vengano formalizzate da parte della piattaforma multimediale è intervenuto il Codacons che con una nota preventiva ha comunicato di aver deciso di presentare un esposto all’Agcom ed all’Antitrust.

La decisione di Dazn di bloccare a partire dalla metà di dicembre gli abbonamenti “multiuso” finisce all’attenzione dell’Agcom e dell’Antitrust. Il Codacons, dopo la notizia pubblicata oggi da Il Sole 24 ore, ha deciso infatti di presentare un esposto all’Autorità per le comunicazioni e a quella per la concorrenza affinché si accerti la correttezza dell’operato della società. Se sarà confermata la decisione di Dazn di modificare unilateralmente le condizioni contrattuali e bloccare l’accesso ai contenuti in contemporanea da due device, si potrebbe profilare un danno per quegli utenti che hanno attivato abbonamenti sulla base di condizioni su cui ora Dazn fa marcia indietro”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5217 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione