fbpx

Olympique Marsiglia – Lazio, Caleta-Car: “Immobile attaccante difficile da fermare. Ho sentito Basic ed è contento di stare a Roma” – VIDEO

Insieme al tecnico Sampaoli è intervenuto in conferenza stampa anche il calciatore Caleta-Car che ha parlato del suo momento e dei prossimi avversari.

Come ti senti dopo mesi di difficile dove non hai giocato tanto?

“Mi sento bene sono di nuovo in forma e sono contento di aver riconquistato la fiducia del tecnico dopo mesi molto difficili”.

Come sei riuscito a non mollare?

Ad agosto è stato difficile, ma sono stato contento perchè sono diventato papà. Ora non ci penso perchè sto giocando e non vedo l’ora di giocare davanti ai nostri tifosi. Anche nelle difficoltà non ho mai perso fiducia in me stesso e questo anche grazie al tecnico ed ai compagn”.

Ora ti senti titolare?

“Ho molta fiducia perchè ho ritrovato il campo dopo molto tempo. Ora mi sento bene e non vedo l’ora di giocare”.

Rispetto a due settimane fa cosa c’è da cambiare?

La partita d’andata è stata molto tattica e tutte e due le squadre potevano vincere. Domani dobbiamo migliorare in attacco e fare di tutti per portare a casa i tre punti per avvicinarci al Galatasaray. Loro sono bravi a non concedere tante occasioni, ma noi dovremmo essere meglio di loro.

Difesa a tre modulo nuovo dove preferisci giocare?

“Non ho mai giocato con la difesa a tre adesso però ho trovato la mia posizione e se posso scegliere preferisco giocare al centro piuttosto che sui lati”.

Hai già battuto la Lazio con il Salisburgo cosa pensi di Immobile? Basic che giocatore è e cosa può fare alla Lazio?

Ho battuto la Lazio a Salisburgo in una gara incredibili delle mie migliori gare della mia carriera. Ho giocato contro Immobile ed è un attaccante fantastico che è molto difficile da fermare perchè si muove moltissimo e non da riferimenti. Basic è un’ottimo calciatore ed io ho sentito lui essere molto contento di stare in Italia ed è uno step di crescita per lui rispetto al Bordeaux e spero che faccia bene alla Lazio.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5729 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione