fbpx

Tifoso incastrato nel tornello: “Sto soffrendo per colpa di chi ha fatto i video…”

Si chiama Stefano il tifoso giallorosso vittima di una brutta disavventura prima della gara tra Roma e Milan. Virali, infatti sono diventati i video che ritraevano il ragazzo incastrato con la testa all’interno dei tornelli di entrata dello Stadio Olimpico. Ci sono voluti diversi minuti per liberare il malcapitato, che è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari. Oltre al danno anche la beffa perchè in questi casi è sembrato veramente fuori luogo il comportamento dei tifosi giallorossi presenti sul luogo che oltre a non aiutare il ragazzo hanno ben pensato di immortalarlo in un video durante la sua sofferenza che poi è stato diffuso sui social come se fosse stato uno spettacolo da circo. Il ragazzo ieri si è sfogato sui suoi profili social con un messaggio molto eloquente che testimonia la sua sofferenza fisica e soprattutto psicologica in questo momento.

A volte i telefoni possono essere peggio dei coltelli. Già ho dolori fisici, non mi merito di essere anche massacrato moralmente. Non chiedo compassione, ma solo un po’ di rispetto per una persone che soffre. Un ringraziamento speciale a coloro che hanno fatto i video e che sono gli stessi che mi hanno spinto e causato tutto”.

La redazione di NoiBiancocelesti esprime solidarietà al tifoso giallorosso e gli augura una pronta guarigione.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5232 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione