fbpx

NoiFantacalcisti-Consigli per la 10a giornata

Ecco il turno infrasettimanale e torna la rubrica di NoiFantacalcisti per i consigli della 10a giornata

PORTIERI

Spazio a Rui Patricio, a Cagliari la Roma vuole il secondo clean sheet consecutivo ed ha bisogno delle parate del portoghese. Fiducia anche a Perin, in Juve-Sassuolo potrebbe scendere in campo per la seconda volta in stagione dopo la vittoria contro la Samp. Tra gli sconsigliati, viste le partite piuttosto delicate, Vicario (Empoli-Inter) e Skorupski (Napoli-Bologna).

DIFENSORI

I consigliati per il reparto difensivo li abbiamo nello stesso match, Udinese-Verona, e sono Faraoni e Molina: il primo con il 7.19 di media, 2 gol e 2 assist vuole continuare a dare gioie ai suoi fantallenatori; il secondo invece non sta attraversando un gran momento, viene da 3 panchine nelle ultime 4 ma questa giornata potrebbe essere quella buona per il riscatto. Sconsigliati Hysaj e Stojanovic: il terzino della Lazio sta collezionando insufficienze dalla terza giornata, mentre il giocatore dell’Empoli è impegnato in casa con l’Inter, match piuttosto complicato.

CENTROCAMPISTI

Dentro Mkhitaryan; a Cagliari può tornare a fare bene dopo un inizio non entusiasmante: 2 gol in 10 partite sono pochi per uno come lui. Spazio anche a Koopmeiners; l’olandese si sta ritagliando un ruolo importante nello scacchiere di Gasperini, prende ottimi voti e potrebbe portare bonus. No invece a Castrovilli, appena tornato dall’infortunio difficilmente troverà molto spazio in Lazio-Fiorentina, e Orsolini, ormai sembra aver perso il posto da titolare nel nuovo modulo di Mihajlovic.

ATTACCANTI

Nel reparto offensivo consigliato Dybala: la Joya vuole trovare subito continuità dopo l’ottimo ingresso a San Siro e vuole il +3 in casa con il Sassuolo. SI anche a Beto: è la grande rivelazione dell’Udinese, nelle ultime 3 partite ha segnato altrettanti gol, non vuole di certo svegliarsi ora. No invece a Pavoletti, ormai riserva nell’attacco sardo, e Arnautovic, a secco nelle ultime 3 e impegnato al Maradona contro il Napoli.

A CURA DI FILIPPO MEDICI E DANIELE TELESCA