fbpx
Verona Lazio

Verona – Lazio, numeri e statistiche. I biancocelesti male in trasferta

Domenica alle ore 15:00 la Lazio scenderà in campo allo Stadio Marcantonio Bentegodi per affrontare l’Hellas Verona. La formazione scaligera è reduce da un momento positivo. I gialloblù, nelle giornate precedenti alla sconfitta di Milano, avevano conquistato quattro risultati utili consecutivi. Nel match di San Siro hanno disputato un’ottima prima parte di gara per poi subire la rimonta della compagine rossonera. La squadra di Maurizio Sarri vuole evitare un Bologna bis, dopo il grande successo ottenuto all’Olimpico contro l’Inter, i biancocelesti vogliono trovare continuità.

I numeri del Verona

Con l’arrivo di Tudor in panchina l’Hellas Verona sembrerebbe aver trovato la quadratura del cerchio. La squadra veneta ha realizzato 14 reti in cinque gare con il nuovo tecnico, nessuno ha fatto meglio in questo frangente di campionato. I biancocelesti dovranno fare a meno dei due difensori centrali titolari, per chi sarà chiamato in causa non sarà facile contenere il reparto offensivo dei gialloblù.

Allo stesso tempo l’Hellas Verona ha messo in mostra una grande fragilità dal punto di vista difensivo. Con 17 gol incassati, quella dei veronesi, è la seconda peggior difesa del torneo. La Lazio può contare su un attacco affidabile dal punto di vista realizzativo, con Immobile capocannoniere ed un Felipe Anderson in grande spolvero.

Lazio, in trasferta non va

Gli uomini di Maurizio Sarri, come sottolineato dallo stesso tecnico nel post gara di Lazio – Marsiglia, stanno effettuando dei passi avanti. In questo processo di crescita è necessario trovare continuità. Per farlo servono risultati positivi anche in trasferta, dove tra Serie A ed Europa League la prima squadra della Capitale ha ottenuto una vittoria, un pareggio e tre sconfitte.

L’ultimo successo lontano dall’Olimpico risale a due mesi fa, quando all’esordio stagionale la Lazio ha sbancato Empoli con un netto 1-3. Nelle gare perse i biancoceleste sono rimasti a secco di gol ed il punto in casa del Torino è arrivato solo in extremis su calcio di rigore.

I precedenti

Hellas Verona e Lazio si sono affrontate 24 volte tra le mura amiche degli scaligeri. Il bilancio sorride ai padroni di casa: nove successi gialloblù contro i sei dei biancocelesti, mentre i pareggi sono sempre nove. I capitolini vengono da quattro vittorie consecutive al Bentegodi, l’ultima ottenuta in pieno recupero grazie ad un colpo di testa di Milinkovic-Savic.