fbpx

Lazio-Inter, Patric: “Squadra di uomini veri. Non dobbiamo stancarci di vincere”

Al termine del match uno dei protagonisti della gara, Patric, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: “Vanno fatti i complimenti alla squadra, penso che è una squadra da uomini perché non è facile subire una sconfitta e poi andare sotto con una squadra del genere come l’inter e reagire da uomini, come una squadra vera ed essere consapevoli della squadra che siamo,dobbiamo credere che siamo forti ma facendolo sempre con umiltà. Non bisogna cercare alibi. Per quello che abbiamo preparato, se mi sente il mister mi ammazza, ma non era facile a Bologna, abbiamo ancora un lungo percorso da fare. Abbiamo riposato poco, il tempo non era dei migliori abbiamo riposato solo un giorno e mezzo. A livello di attenzione abbiamo peccato ed è imperdonabile. Oggi abbiamo reagito bene, ma bisogna riposarci adesso perchè abbiamo altre 6-7 partite”.

LUIZ FELIPE – “Prima partita con Lujiz Felipe?Me la ricordo benissimo era la mia prima da centrale quella, penso che se lavori tutti i giorni tutto è possibile, ognuno ha dei momenti brutti, ma la forza e la reazione è fondamentale. Cadere ee rialzarsi è la miglior cosa che un uomo posso fare. Sono contento di questo mio momento e mi sento bene”.

LA SQUADRA – “Sono andato convinto, l’altezza fa abbastanza, loro sono molo strutturati ma ci ho creduto, nel fare il calcio d’angolo per il pareggio. Il mister mi ha fatto capire che se tornavo al miglior Patric sarebbe stato dalla mia parte, mi sono applicato, ho passato una situazione personale strana, ma ora sto bene e sono contento che il mister ha fiducia in me, spero di continuare così. Dobbiamo avere testa in ogni partita, non serve vincere oggi e andare a Verona e fare male. Adesso dobbiamo creare una mentalità vincente e mai stancarsi di vincere, trovare sempre la stessa motivazione, questo è quello che ci ripete sempre il mister”.

Michela Santoboni

Divento giornalista nel 2017 scrivendo di calcio, soprattutto di Lazio, in un sito che mi ha insegnato molto. La Lazio è la mia passione da sempre, ma soprattutto da quando a 8 anni mio padre mi porta in Curva Nord per la prima volta. Approdo a Noibiancocelesti.com nel luglio 2020, ed insieme ai colleghi affronto trasferte in tutt'Italia e in mezz'Europa. Finisco pure a Riyad, Istanbul, Mosca.

Michela Santoboni ha 1116 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Michela Santoboni