fbpx

Cassano, arrestato il fratellastro per furto

Con un’operazione diretta dai Carabinieri di Sannicandro di Bari nelle prime ore del mattino è stato tratto in arresto Giovanni  Cassano, fratellastro dell’ex calciatore Antonio, con l’accusa di furto con scasso. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti a giugno il Cassano aveva svaligiato una casa in pieno centro storico portandosi via un bottino di circa €30.000. Nell’abitazione del fratellastro dell’ex calciatore giallorosso sono stati ritrovati otto parrucche, quattro passamontagna e un paio di guanti. A incastrare il manigoldo è stata proprio la sua peculiarità fisica: la statura. Ad incastrare il l’uomo sono state le riprese delle telecamere di sorveglianza dell’abitazione che hanno ripreso l’ingresso e l’uscita dei rapinatori. Cassano già noto alle autorità di pubblica sicurezza per i suoi precedenti per reati contro il patrimonio, la persona e possesso d’armi, è stato subito riconosciuto per la sua corporatura fisica e l’altezza.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1039 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione