fbpx

Basic: “Voglio diventare una parte importante della Lazio”

Prime parole per Toma Basic da nuovo calciatore della Lazio quelle rilasciate al quotidiano sportivo croato Sportske novosti che ha riassunto una trattativa che è durata diverso tempo svelando diversi retroscena.

L’ARRIVO LAZIO

“Sono felicissimo e orgoglioso di essere arrivato in un club di queste dimensioni. Aspettavo questo momento da un anno e mezzo, non posso credere che sia passato così tanto tempo. Quando la trattativa è saltata al momento del lockdown non mi sono disperato, mi sono aggrappato ancora di più all’allenamento perché sapevo che dovevo solo continuare a giocare al meglio e che presto sarebbe arrivata una nuova opportunità”.

LA TRATTATIVA

“Si è parlato molto, ma la Lazio è sempre rimasta la mia prima favorita. Quando ho lasciato l’Hajduk per il Bordeaux, è stata una grandissima opportunità per me. Penso ora allo stesso modo che la Lazio sia molto avanti rispetto al Bordeaux in termini di calcio. La Lazio fa parte del gruppo dei più grandi club europei. Questa è un’ottima base per dei nuovi passi di carriera secondo me”.

SARRI

“Sarri mi ha salutato e mi ha chiesto subito se fossi pronto. Gli ho detto di sì, che potevo allenarmi a tutta velocità da subito. Non sono venuto solo per essere un giocatore qualunque, voglio diventare una parte importante della Lazio e mi sto preparando a questo momento da tanto tempo”.

ROMA CITTA’

“Se ho visto Roma? No, ho visto solo l’hotel e il centro sportivo di Formello. Posso dirvi che vedere il campo è stato emozionante. Vedrò Roma e sono sicuro che mi convincerò che è bella così come tutti ne parlano. Quello che sono riuscito a sentire sulla città finora mi ricorda in qualche modo Spalato. Tutte quelle storie di calcio, il fanatismo dei tifosi laziali. Tutto questo mi rende molto felice, perché so quanto mi sia piaciuto in un ambiente del genere come a Spalato”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 895 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione