fbpx

Serie A: L’era DAZN parte male, il CODACONS chiede rimborsi per gli abbonati

Con l’inizio del campionato di Serie A è partita anche l’era DAZN nella visione delle partite. Diversi problemi riscontrati sin dall’inizio nelle prime due gare andate in scena sabato 21 alle 18:30. Tifosi in protesta perchè nel vedere Inter – Genoa che Sassuolo – Verona si sono verificati dei malfunzionamenti della piattaforma digitale. Scarsa qualità delle immagini e continue interruzioni i difetti che più si sono palesati sui televisori di nuova generazione e sugli smartphone.

Sui social sono impazzati meme e commenti al vetriolo degli appassionati di calcio che già in passato avevano dovuto subire questi disservizi. Sulla questione è intervenuto prontamente il CODACOS che ha commentato “chiediamo immediati rimborsi in favore di tutti gli abbonati per l’impossibilità di fruire del servizio acquistato. Chi, infatti, è in possesso di pacchetti Dazn e non è riuscito ad assistere in tv alla partita, o ha subito continue interruzioni del segnale, ha diritto, in base al codice civile, ad ottenere il rimborso di quanto pagato, proporzionalmente al disagio subito“. 

DAZN minimizza e afferma che “il problema stato risolto in pochi minuti” anche se qualche abbonato contesta la ricostruzione dei fatti e ci racconta di una situazione ben più grave. A nulla quindi sono valse le rassicurazioni che la piattaforma digitale aveva dato al momento dell’acquisizione dei diritti televisivi della serie A per prossimi tre anni. La soluzione di emergenza di trasmettere le partite della serie A nelle zone disagiate anche sul digitale terrestre potrebbe essere adottata anche su tutto il territorio se questi problemi dovessero continuare anche in futuro.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1024 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione