fbpx
olimpiadi

Olimpiadi: la staffetta è nella storia. Garozzo sfiora il bis

Sono 4 le medaglie azzurre nella quarta giornata alle Olimpiadi di Tokyo. Il medagliere tricolore sale ad 1 oro, 4 argenti e 4 bronzi.

Nella notte italiana sono arrivati due successi nel nuoto. La staffetta 4×100 stile libero maschile ha ottenuto uno storico argento, un traguardo mai raggiunto dal nuoto nostrano. Nicolò Martinenghi ha conquistato invece il bronzo nei 100 rana. Un altro argento è arrivato dal piattello skeet dove Diana Bacosi si è classificata seconda dopo una sfida all’ultimo tiro con l’americana English. Ancora a secco di ori la scherma dove Daniele Garozzo ha perso in finale contro lo schermidore di Hong Kong, non riuscendo a bissare il successo di Rio 2016. Il catanese ha comunque ottenuto un argento nel fioretto maschile.

La pallavolo femminile batte per 3 set a 0 la Russia, mentre la maschile è uscita sconfitta con lo stesso risultato contro la Polonia. Fognini batte Gerasimov al secondo turno, lo stesso fa Camila Giorgi contro la Vesnina. Grande delusione per Fabio Basile che esce al primo turno nel judo, nella scherma (fatta eccezione per Garozzo) gli altri non vanno oltre i quarti di finale. Per concludere Federica Pellegrini disputa una brutta batteria nei 200 stile libero, ma riesce comunque ad accedere alla semifinale con il 15esimo tempo. Sempre nel nuoto, Simona Quadarella, accede alla finale dei 1500 stile libero.