fbpx

Euro 2020, oggi Italia-Spagna: probabili formazioni e curiosità

Prosegue senza sosta l’evolversi di Euro 2020. Infatti nella giornata odierna, martedì 6 luglio 2021, si darà il via alle semifinali di questo europeo. Si parte alle ore 21:00 con la sfida di Wembley tra l’Italia di mister Mancini da una parte, e la Spagna dall’altra, per confermare quanto di buono fatto sino ad ora. Il programma di questa fase finale di quest’edizione, vedrà poi nella serata successiva il match Inghilterra-Danimarca sempre nello stesso impianto londinese e alla stessa ora della prima gara. Ed è proprio su quest’ultima che ci andremo a soffermare.

Gli azzurri “padroni di casa” sono in un ottimo periodo di forma, sia fisico che mentale, e provengono dalla meritata vittoria ottenuta contro il Belgio (1-2), peraltro anche la più recente. La Roja di Luis Enrique invece, a sua volta anch’essa è reduce lo stesso da un successo ai danni della Svizzera, ma portato a casa con fortuna e sofferenza (2-4 d.c.r.). Insomma. Una partita secca, da dentro o fuori. Che vedrà, chi riuscirà a passare, scontrarsi contro la vincente della seconda gara in programma.

-ORARIO E DOVE VEDERLA

Questa sfida di Euro 2020, che si giocherà alle ore 21:00, sarà visibile su: Rai 1 o in streaming attraverso l’app Rai Play con il collegamento a partire dalle 20:30 con la telecronaca e il commento tecnico di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro, Sky Sport Uno con le voci di Fabio Caressa e Beppe Bergomi (canale 201 del satellite, 482 del digitale terrestre), Sky Sport Football (canale 203 del satellite) e Sky Sport (canale 251 del satellite). Chi non avesse invece la possibilità di guardare questo match di Euro 2020 in diretta, potrà usufruire del servizio di Sky Go o di Now Tv.

-DESIGNAZIONE ARBITRALE

L’arbitro designato per Italia-Spagna, è il tedesco Felix Brych. Con quest’ultimo, tra squadre italiane e nazionale compresa, ben 27 le sfide dirette: 12 vittorie, 8 pareggi e 7 sconfitte. A partire dal primo incrocio avvenuto in uno Slovenia-Italia datato 25 marzo 2011 (0-1, Thiago Motta), sino all’ultimo, in occasione di una gara di Nations League contro l’Olanda (0-1, Barella) spiccano agli occhi, per importanza o avvenimenti, molteplici partite. Fra tutte indubbiamente la finale di Champions League che la Juventus nel giugno del 2017, guidata ad allora da Allegri perse per 1 a 4 a Cardiff, ed un’altra sfida che si disputò un anno dopo. Che riguarda però sempre i bianconeri e la vecchia Coppa dei Campioni, ma con protagonisti differenti: il Valencia, quando Cristiano Ronaldo peraltro ricevette il suo primo cartellino rosso in questa competizione, per un fallo a palla lontana su Murillo.

Al suo fianco come assistenti ci saranno Mark Borsch e Stefan Lupp. Il ruolo di quarto uomo spetterà al russo Sergei Karasev, quello del VAR a Marco Fritz.

-PRECEDENTI

Quella che domani sera andrà in scena, a distanza di 13 anni sarà il 38° confronto tra le due compagini, con il bilancio in netto equilibrio che parla chiaro: 11 vittorie per parte e 15 pareggi. La prima sfida in assoluto si giocò più di 100 anni fa, il 2 settembre 1920, in occasione di un trionfo della Spagna per 0 a 2, in una partita valevole per le Olimpiadi che si disputarono a quei tempi ad Anversa.

L’ultimo successo azzurro è datato 2016, in un match valido per gli ottavi di finale di Euro 2016 in Francia, 2 a 0 con i goal di Chiellini e Pellè. Il pareggio più recente (1-1), risale al 2016, gara che si disputò per le qualificazioni agli europei citati in precedenza. Mentre, l’ultima vittoria spagnola è accaduta nel 2017, 3 a 0 in un incontro per il raggiungimento (in seguito fallito) dei Mondiali di Russia 2018.

-PROBABILI FORMAZIONI

Italia

Squadra che vince non si cambia. Più o meno, visto che rispetto alla formazione schierata nell’ultima gara di Euro 2020 contro il Belgio, ci sarà solo un cambio, tra l’altro forzato. Confermato il 4-3-3. Tra i pali è certa la presenza di Donnarumma. Il reparto difensivo sarà composto a sinistra da Emerson, che avrà il compito non facile di sostituire l’infortunato Spinazzola, al centro da Bonucci e da Chiellini, e a destra da Di Lorenzo confermato di nuovo dopo la buone prove nelle recenti partite. A centrocampo, ci saranno Barella, Jorginho e nuovamente Verratti. In attacco ancora Chiesa ed Insigne sugli esterni, con Immobile a fungere da prima e di fatto unica punta.

Probabile formazione

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne.

A disp.: Sirigu, Meret, Toloi, Bastoni, Acerbi, Florenzi, Castrovilli, Cristante, Pessina, Locatelli; Bernardeschi, Belotti, Raspadori.

All.: Roberto Mancini

Spagna

La Nazionale spagnola, è arrivata ad Euro 2020 dopo la prima posizione ottenuta nel Gruppo F con 26 punti totali, conditi da 31 reti realizzate e soltanto 5 subite, davanti a Svezia, Norvegia, Romania, Isole Faer Oer e Malta. Nota anche lei per il suo 4-3-3, la sfida di questa sera l’affronterà con tutti i titolari. In porta confermato Unai Simon. Il quartetto difensivo sarà composto rispettivamente a sinistra e a destra da Jordi Alba e Azpilicueta, e al centro da Garcia e Laporte. Per quanto riguarda il discorso del centrocampo invece, davanti alla difesa ci saranno Koke, Busquets e Pedri. In attacco è certa la presenza di Ferran Torres e Dani Olmo come ali, e quella di Morata come punta.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Garcia, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; F. Torres, Morata, D. Olmo.

A disp.: De Gea, Sanchez, M. Lllorente, P. Torres, Gaya, F. Ruiz, Thiago, Rodri, D. Llorente, A. Traore, Oyarzabal, Moreno.

All.: Luis Enrique

Alessio Giordano

Sono un giovane ragazzo romano di 17 anni, innamorato dello sport in generale ma in particolar modo del calcio, con il sogno nel cassetto di lavorare un giorno come giornalista sportivo. Nonostante la mia età, credo di star anticipando nettamente i tempi. Attualmente infatti, collaboro per le seguenti testate giornalistiche: NoiBiancocelesti e SuperNews.

Alessio Giordano ha 96 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Alessio Giordano