fbpx

Calciomercato Lazio: alla scoperta di Pablo Sarabia, corsa ed assist come piace a Sarri

Joaquin Correa è ormai alle fasi conclusive della sua avventura a Roma. Interessato al calciatore è il Paris Saint Germain, che sembrerebbe intenzionato ad inserire Pablo Sarabia come contropartita tecnica per arrivare al Tucu. Il calciatore classe ’92, mancino di piede, ricopre il ruolo di ala destra nel 4-3-3 e milita in Francia dal 2019. Con la maglia del PSG ha totalizzato 77 presenze nelle quali ha siglato 21 gol e 12 assist. Lo spagnolo non è un titolare della formazione parigina, dato che, nella sua posizione, si muovono calciatori del calibro di Angel Di Maria.

Le migliori stagioni di Pablo Sarabia sono state quelle disputate a Siviglia. In Andalusia il 29enne può vantare 151 presenze, 43 reti e 38 assist. La Lazio ed il calciatore si sono affrontati in due occasioni sul campo di gioco. Nella stagione 2018/2019 il Siviglia ha incontrato i biancocelesti nei sedicesimi di finale di Europa League. Nel doppio scontro, l’attaccante cresciuto nel vivaio del Real Madrid, è sceso in campo in entrambe le occasioni. Sarabia ha anche avuto l’occasione di punire i capitolini, segnando un gol nella gara di ritorno (giocata al Ramon Sanchez) vinta 2-0 dagli spagnoli. Nell’arco della sua carriera si è messo in mostra soprattutto per le grandi capacità atletiche e per la facilità di mandare in porta i compagni. Corsa ed assist sono quello che Sarri ha sempre chiesto ai suoi esterni e che potrebbero indurre la Lazio ad accettare la proposta del PSG.

Il valore di mercato del calciatore nato a Madrid si aggira intorno ai 20 milioni di euro. Leonardo, il Direttore Sportivo del PSG, sarebbe pronto ad offrire circa 15 milioni più Sarabia per portare Correa sotto la Tour Eiffel. L’ala destra è un profilo che piace a Maurizio Sarri, viste le sue caratteristiche tecniche che si andrebbero a sposare perfettamente con lo stile di gioco del mister toscano. La Lazio è quindi interessata alla contropartita offerta, ma vorrebbe un conguaglio economico maggiore. Altro nodo da sciogliere è l’ingaggio dell’esterno spagnolo che supera i 3 milioni di euro e che la Lazio vorrebbe limare per non turbare le dinamiche di spogliatoio.