fbpx

Euro 2020, stasera Italia – Austria: le probabili formazioni

-PROBABILI FORMAZIONI

Italia

Squadra che vince non si cambia. Più o meno, visto che rispetto alla formazione schierata nell’ultima gara di Euro 2020 contro il Galles, ci saranno molti cambi. Confermato il 4-3-3. Tra i pali è certa la presenza di Donnarumma. Il reparto difensivo sarà composto a sinistra da Spinazzola, al centro da Bonucci Acerbi, che andrà a sostituire l’acciaccato Chiellini, e a destra da Di Lorenzo confermato di nuovo dopo la buona prove nelle recenti partite. A centrocampo, ci saranno Barella, Jorginho e Locatelli. Quest’ultimo, insidiato da un possibile schieramente di Verratti, completamente recuperato dall’infortunio. In attacco rivoluzione vera e propria. Fuori Bernardeschi, Belotti e Federico Chiesa. Dentro Berardi, Immobile e Lorenzo Insigne.

Probabile formazione

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne.

A disp.: Sirigu, Meret, Toloi, Bastoni, Emerson, Castrovilli, Cristante, Pessina, Verratti; Bernardeschi, Belotti, Chiesa, Raspadori. 

All.: Roberto Mancini

Austria

La Nazionale austriaca, è arrivata ad Euro 2020 dopo la seconda posizione ottenuta nel Gruppo G con 19 punti totali, conditi da 19 goal realizzati e 9 subiti, dietro alla Polonia ma davanti alla Macedonia del Nord, Slovenia, Israele e Lettonia. Nota per il suo 4-3-2-1, la sfida di domani sera l’affronterà con tutti i titolari. In porta confermato Bachmann. Il quartetto difensivo sarà composto al centro da Hinteregger e Dragovic, affiancati rispettivamente da David Alaba a sinistra e da Lainer a destra. Per quanto riguarda il discorso del centrocampo invece, davanti agiranno Grillitsch, Laimer Schlager. Più avanzati Sabitzer e Baumgartner, a supporto della prima ed unica punta Arnautovic.

Probabile formazione

AUSTRIA (4-3-2-1): Bachmann; Alaba, Hinteregger, Dragovic, Lainer; Grillitsch, Laimer, Schlager; Sabitzer, Baumgartner; Arnautovic.

A disp.: Pervan, A. Schlager, Friedl, Lienhart, Posch, Trimmel, Ulmer, Baumgartlinger, Ilsanker, Lazaro, Schaub, X. Schlager, Schopf, Gregoritschm, Kalajdzic, Onisiwo.

All.: Franco Foda

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 857 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione