fbpx

Primavera – Play Out: Lazio – Bologna 1-1

E’ fissato per le 17 l’inizio della gara di andata di play out del campionato Primavera 1 tra Lazio e Bologna. I biancocelesti dopo una stagione deludente sono all’ultima possibilità per ottenere la salvezza. Il ritorno è fissato a Bologna tra 7 giorni con inizio della gara alle ore 17.

Le formazioni ufficiali

LAZIO (4-3-1-2): Pereira; Novella, Floriani, Franco, Ndrecka; Coulibaly, Bertini, A. Marino; Shehu; Moro, Castigliani. A disp.: Peruzzi, Armini, Ferro, Zaghini, Santovito, Tare, T. Marino, Cesaroni, Ferrante, Cerbara, Mancino. All.: Alessandro Calori

BOLOGNA: Molla, Arnofoli, Montebugnoli, Milani, Farinelli, Khailoti, Viviani, Roma, Vergani, Ruffo, Rocchi. A disp.: Prisco, Motolese, Maresca, A. Pietrelli, R. Pietrelli, Annan, Tosi, Paakanen, Cavina, Cossalter, Sigurpalsson, Pagliuca. All.: Luciano Zauri

Arbitro: Paride Tremolada (sez. di Monza)
Assistenti: Lencioni – Pragliola

28′ minuto – GOOOOOOOLLLLL Lazio in vantaggio con Shehu che da due passi mette dentro un assist al volo di Raul Moro dopo un cross di Novalla proveniente dalla destra.

39′ minuto – Pareggio del Bologna. La retroguardia biancoceleste si fa trovare impreparata e Ruffo pesca in area Vergani che si presenta a solo davanti a Pereira e lo batte con un destro rasoterra.

FINE PRIMO TEMPO

64′ primo cambio per la Lazio esce Floriani Mussolini ed entra Armini

72′ cambio anche nel Bologna esce Viviani entra Maresca

77′ secondo cambio in casa Lazio esce l’autore del gol del vantaggio Shehu ed entra Tare

82′ un cambio per parte. Per la Lazio esce Castigliani ed entra Mancino, mentre per il Bologna esce Rocchi ed entra Pagliuca.

94′ doppio cambio per il Bologna A. Pietrelli entra in campo al posto di Roma, dentro anche Cossalter per Ruffo Luci.

96′ – FINE PARTITA

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1041 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione