fbpx

Luiz Felipe rinuncia alle Olimpiadi per la Lazio

Il suo ritorno sul campo da gioco nell’ultima parte di stagione non ha sciolto completamente i dubbi sulla sua ripresa al 100%. Per questo motivo Luiz Felipe ha deciso di rinunciare alla convocazione con la nazionale brasiliana under 23 che parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo. L’idea è quella di svolgere un lavoro di preparazione al ritiro per poi farsi trovare pronto da Sarri e svolgere con la Lazio tutto la preparazione.

Luis Felipe sa bene che questa stagione sarà molto importante per il suo futuro visto che il cambio di tecnico porterà ad un cambio di modulo e di concezione del calcio. Sarri è stato molto fermo nel mettere il calciatore brasiliano tra gli incedibili e la sua duttilità tattica lo intriga. Luiz Felipe, infatti, ha dimostrato sia di avere ottime doti di marcatore sull’uomo, ma anche la personalità per dirigere il reparto quando ha la palla tra i piedi. La scleta di rinunciare alle Olimpiadi e soprattutto alla nazionale per un brasiliano non è di certo la consuetudine e ciò dimostra ancora di più l’entusiasmo per l’ingaggio di Maurizio Sarri.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1041 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione