fbpx

Calciomercato Lazio: Le richieste di Sarri indirizzano le trattative – I DETTAGLI

Un difensore centrale, un terzino per la difesa a 4, un centrocampista di spessore da alternare ai tre titolari e almeno due esterni d’attacco. Queste sono le richieste effettuate da mister Maurizio Sarri a Igli Tare per il mercato estivo.

CESSIONI

Molte voci danno per certa la partenza di Thomas Strakosha, ma al momento non c’è nulla di concreto. L’estremo difensore albanese infatti è con il contratto in scadenza nel 2022 e sarà fatta una valutazione anche dal punto di vista economico. Se non arrivasse un’offerta adeguata non è escluso che si possa arrivare al rinnovo, magari dopo che Sari lo abbia valutato durante il ritiro estivo. Restando sul tema del mercato in uscita, ci sono due pupilli, titolarissimi di Simone Inzaghi che, con il nuovo allenatore, non saranno più incedibili. Si tratta di Manuel Lazzari e Joaquin Correa per cui il club biancoceleste valuterà offerte nel corso dell’estate. Sarà valutata, invece, in base all’offerta economica la posizione di Caicedo che potrebbe essere ceduto per una cifra non inferiore ai 4 milioni di Euro. Il Panterone è sotto il mirino dell’Inter, ma Lotito vuole far pagare lo sgarbo di Inzaghi alla dirigenza neroazzurra alzando il prezzo.

ACQUISTI

DIFESA – La certezza è che si ripartirà dalla coppia centrale composta da Felipe Ramos e Francesco Acerbi. Intorno a loro verrà costruita la difesa a 4 di mister Sarri. Al centro c’è necessità di un solo acquisto, ma è importante capire il futuro di Stefan Radu e Vavro, quest’ultimo verrà valutato ad Auronzo anche se lo slovacco preferirebbe lasciare la Capitale per tornare a Copenaghen. Infatti il primo è finito nel mirino dell’Inter ed ha il contratto in scadenza tra un mese. Lui sta aspettando l’offerta della Lazio, il mister sembra aver aperto alla permanenza del calciatore rumeno per la sua duttilità e per la sua importanza nello spogliatoio. Al momento i nomi sul taccuino di Tare  per completare il reparto, sono quelli di Nastasic e Maksimovic. Sugli esterni in difesa è in dirittura di arrivo l’accordo tra Lazio e Hysaj su una base di 1,7 milioni di euro di ingaggio a salire per 5 anni. Manca poco per far si che l’albanese diventi il primo acquisto di Sarri alla Lazio.

CENTROCAMPO – Il nome trapelato per il centrocampo è quello di Julian Brandt del Borussia Dortmund. Sarebbero già stati avviati i primi contatti con l’agente del classe ’96, che avrebbe le caratteristiche giuste per adattarsi al gioco del nuovo tecnico capitolino. Costituirebbe un ricambio importante per far rifiatare i tre titolari, le tre certezze da cui ripartirà il centrocampo biancoceleste del prossimo anno: Luis Alberto, MIlinkovic e Lucas Leiva.

Per la caccia all’esterno offensivo sono tanti i nomi accostati, potrebbe addirittura tornare di moda quello di Vincenzo Grifo, in più di un’occasione accostato ai biancocelesti. Insomma, il nome dell’attaccante del Friburgo potrebbe davvero rientrare in orbita capitolina. La Lazio inoltre, resta sempre alla finestra per Josip Ilicic. Lo sloveno è uno dei profili che piacciono. Il suo futuro potrebbe concretamente essere lontano da Bergamo. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra l’Atalanta e l’entourage del giocatore per valutare le proposte e il futuro dell’ex Fiorentina. Resta, in conclusione, il possibile ritorno di Felipe Anderson in uscita dal West Ham. Nel post della Lazio riguardante l’annuncio del nuovo tecnico è spuntato pure un suo like. La pista potrebbe diventare concreta. Chissà che non sia proprio lui il prossimo regalo della dirigenza ai tifosi della Lazio.

ATTACCO – Per il reparto offensivo, tra i vari nomi si pensa anche a Stefan Jovetic. L’ex Fiorentina si libera a parametro zero dal Monaco e a 31 anni ha ancora voglia di dire la sua in una squadra importante. È stato proposto da Fali Ramadani, stesso agente di Sarri, e questo faciliterebbe un’eventuale trattativa. Da valutare i dubbi riguardanti la tenuta fisica e vari infortuni. L’ ultimo nome è quello di Nuno Tavares, esterno sinistro classe 2000 del Benfica sul quale sta lavorando anche il Napoli.