fbpx

Euro 2020, Turchia-Italia: le probabili formazioni

Inizia stasera Euro 2020 con il sipario che si alzerà alle ore 21 con la gara inaugurale tra Turchia e Italia.

-PROBABILI FORMAZIONI

Turchia

La squadra turca, ad Euro 2020 dopo la seconda posizione nel Gruppo H con 23 punti alle spalle della Francia, ma davanti a Islanda, Albania, Andorra e Moldavia, gioca con un 4-2-3-1. Cakir in porta. In difesa c’è una conoscenza del campionato italiano, infatti la coppia centrale sarà formata dal difensore della Juventus Demiral e quello del Leicester, Soyuncu. Mentre, le fasce saranno occupate rispettivamente da Celik a destra e da Meras del Le Havre a sinistra.

Per quanto riguarda il discorso del centrocampo, Tufan e Yokuslu dopo esser stati schierati nel recente match vinto per 0 a 3 ai danni della Norvegia, sono in vantaggio per una maglia da titolare rispetto agli altri colleghi di reparto. Come trequartista non può mancare il milanista Hakan Calhanoglu, tra i pericoli numero uno insieme agli stessi Yazici e Karaman, che rispettivamente agiranno a destra e a sinistra. Il ruolo di prima punta invece sarà ricoperto da Burak Yilmaz, campione di Francia in carica con il Lille e autore di 16 goal in Ligue 1.

Probabile formazione

TURCHIA (4-2-3-1): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Yokuslu, Tufan; Karaman, Calhanoglu, Yazici; Yilmaz. 

A disp.: Bayindir, Gunok, Ayhan, Kabak, YÕlmaz, Tokoz, Kahveci, Kokçu, Ünder, Unal, Karaca, Omur, Akturkoglu, Dervisoglu.

All.: Senol Gunes

Italia

La compagine italiana, qualificatasi ad Euro 2020 vincendo il suo girone con 27 punti davanti a Finlandia, Grecia, Bosnia-Herzegovina, Armenia e Liechtenstein, è nota per il suo 4-3-3.  In porta è sicura la presenza di Donnarumma, in attesa di scoprire anche la sua prossima squadra. La difesa sarà composta al centro da Chiellini e Bonucci, sulla fascia destra da Florenzi e su quella di sinistra da Spinazzola. I tre perni del centrocampo saranno Barella, Jorginho e Manuel Locatelli, in considerazione anche dei problemi fisici avuti da Verratti e Lorenzo Pellegrini. Insigne e Domenico Berardi, questi i due esterni d’attacco con Immobile a fungere come prima punta.

Probabile formazione

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinzazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Insigne, Immobile, Berardi.

A disp.: Meret, Sirigu, Bastoni, Acerbi, Di Lorenzo, Emerson, Toloi, Cristante, Castrovilli, Pessina, Verratti, Belotti, Chiesa, Bernardeschi, Raspadori.

All.: Roberto Mancini

-PRECEDENTI

Le due squadre, tra sfide ufficiali e non, hanno avuto modo di scontrarsi già sette volte. Il bilancio è di tre pareggi, nessuna vittoria turca e di quattro successi per l’Italia, l’ultimo dei quali proprio in un campionato europeo: quello del 2000 per 1 a 2, quando la Nazionale guidata ad allora da Dino Zoff, arrivò sino in finale perdendo poi ai tempi supplementari con la Francia. L’ultimo incontro invece è datato addirittura 2006, in occasione di un incontro amichevole disputato a Bergamo e terminato con il punteggio di 1 a 1.