fbpx

Euro 2020, Turchia-Italia: le probabili formazioni

Inizia stasera Euro 2020 con il sipario che si alzerà alle ore 21 con la gara inaugurale tra Turchia e Italia.

-PROBABILI FORMAZIONI

Turchia

La squadra turca, ad Euro 2020 dopo la seconda posizione nel Gruppo H con 23 punti alle spalle della Francia, ma davanti a Islanda, Albania, Andorra e Moldavia, gioca con un 4-2-3-1. Cakir in porta. In difesa c’è una conoscenza del campionato italiano, infatti la coppia centrale sarà formata dal difensore della Juventus Demiral e quello del Leicester, Soyuncu. Mentre, le fasce saranno occupate rispettivamente da Celik a destra e da Meras del Le Havre a sinistra.

Per quanto riguarda il discorso del centrocampo, Tufan e Yokuslu dopo esser stati schierati nel recente match vinto per 0 a 3 ai danni della Norvegia, sono in vantaggio per una maglia da titolare rispetto agli altri colleghi di reparto. Come trequartista non può mancare il milanista Hakan Calhanoglu, tra i pericoli numero uno insieme agli stessi Yazici e Karaman, che rispettivamente agiranno a destra e a sinistra. Il ruolo di prima punta invece sarà ricoperto da Burak Yilmaz, campione di Francia in carica con il Lille e autore di 16 goal in Ligue 1.

Probabile formazione

TURCHIA (4-2-3-1): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Yokuslu, Tufan; Karaman, Calhanoglu, Yazici; Yilmaz. 

A disp.: Bayindir, Gunok, Ayhan, Kabak, YÕlmaz, Tokoz, Kahveci, Kokçu, Ünder, Unal, Karaca, Omur, Akturkoglu, Dervisoglu.

All.: Senol Gunes

Italia

La compagine italiana, qualificatasi ad Euro 2020 vincendo il suo girone con 27 punti davanti a Finlandia, Grecia, Bosnia-Herzegovina, Armenia e Liechtenstein, è nota per il suo 4-3-3.  In porta è sicura la presenza di Donnarumma, in attesa di scoprire anche la sua prossima squadra. La difesa sarà composta al centro da Chiellini e Bonucci, sulla fascia destra da Florenzi e su quella di sinistra da Spinazzola. I tre perni del centrocampo saranno Barella, Jorginho e Manuel Locatelli, in considerazione anche dei problemi fisici avuti da Verratti e Lorenzo Pellegrini. Insigne e Domenico Berardi, questi i due esterni d’attacco con Immobile a fungere come prima punta.

Probabile formazione

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinzazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Insigne, Immobile, Berardi.

A disp.: Meret, Sirigu, Bastoni, Acerbi, Di Lorenzo, Emerson, Toloi, Cristante, Castrovilli, Pessina, Verratti, Belotti, Chiesa, Bernardeschi, Raspadori.

All.: Roberto Mancini

-PRECEDENTI

Le due squadre, tra sfide ufficiali e non, hanno avuto modo di scontrarsi già sette volte. Il bilancio è di tre pareggi, nessuna vittoria turca e di quattro successi per l’Italia, l’ultimo dei quali proprio in un campionato europeo: quello del 2000 per 1 a 2, quando la Nazionale guidata ad allora da Dino Zoff, arrivò sino in finale perdendo poi ai tempi supplementari con la Francia. L’ultimo incontro invece è datato addirittura 2006, in occasione di un incontro amichevole disputato a Bergamo e terminato con il punteggio di 1 a 1.

Alessio Giordano

Sono un giovane ragazzo romano di 17 anni, innamorato dello sport in generale ma in particolar modo del calcio, con il sogno nel cassetto di lavorare un giorno come giornalista sportivo. Nonostante la mia età, credo di star anticipando nettamente i tempi. Attualmente infatti, collaboro per le seguenti testate giornalistiche: NoiBiancocelesti e SuperNews.

Alessio Giordano ha 96 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Alessio Giordano