fbpx

Dal 16 giugno a Latina apre la mostra “La Lazionale”

Inizia oggi con la gara tra Italia e Turchia la massima manifestazione continentale per nazionali. La squadra di Roberto Mancini scenderà in campo in uno Stadio Olimpico che riabbraccia i tifosi anche se fino al 25% della capienza ufficiale. La storia della Nazionale italiana è una storia gloriosa, con quattro titoli mondiali ed un solo europeo. A contribuire a fare la storia degli azzurri però ci sono molti calciatori laziali che però molti non conoscono.

Proprio per questo motivo, su iniziativa di Agostino Lattuille, è nata l’idea di promuovere la Mostra “La Lazionale”, con la precisa finalità di colmare parte di queste lacune. L’auspicio è proprio quello che mostrando maglie e cimeli del passato si possano provocare emozioni, sensazioni ed appartenenze di un calcio romantico oramai sopite. I Laziali, e non solo, avranno l’orgoglio e la possibilità di poter toccare con mano il segno che tanti miti biancazzurri, indossando i colori della Prima Squadra della Capitale, hanno lasciato su quelli della Nazionale Italiana.

La mostra si inaugurerà a Latina il 16 giugno alle 18 alla presenza di Vincenzo D’amico, di altri ex giocatori e di tante personalità del mondo “Lazio”. L’ingresso sarà assolutamente gratuito e ci sarà anche la possibilità, su prenotazione, di poter vedere le partite degli eurooei all’interno degli spazi appositamente allestiti. La Mostra “Lazionale” è stata realizzata a Latina Via Aspromonte n. 52, presso la sede del Lazio Clan, e sarà aperta al pubblico per tutto l’Europeo secondo il seguente calendario ed i seguenti orari:

Mercoledì – Giovedì – Venerdì (dalle h. 18 alle h. 23)

Sabato (dalle h. 10 alle h. 23)

Domenica (dalle h. 10 alle h. 13).

La Mostra, inoltre, sarà seguita dalla S.S. Lazio, che metterà a disposizione dei visitatori un buono sconto da usare presso i tutti i Lazio Style, e caratterizzata da tante sorprese che sicuramente affascineranno tutti coloro che vorranno visitarla.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1020 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione