fbpx

CALCIOMERCATO Lazio: Come cambierà la squadra con Sarri

Con Sarri alle porte con una firma che è prevista entro 48 ore la Lazio comincia a sondare il terreno per dare al tecnico toscano giocatori adatti alla sua idea di calcio. Il passaggio al 4-3-3 o 4-3-1-2 comporterà delle valutazioni su alcuni calciatori della rosa e degli acquisti mirati.

DIFESA – Sarà confermato Reina che già ha lavorato con Sarri, mentre per Strakosha verranno fatte delle valutazioni anche in base alla scadenza del contratto che è fissata al 30 giugno 2022. Chiaro che se si vorrà ripartire dall’estremo difensore albanese si dovrà per forza arrivare ad un rinnovo altrimenti si apriranno le porte per una cessione. In difesa confermati Acerbi, Luiz Felipe e Marusic (scadenza contratto 2022) mentre si faranno delle valutazioni riguardo a Lazzari, poco incline a giocare da esterno basso in una difesa a 4. In arrivo ci sono invece Kamenovic che è già stato bloccato da tempo mentre proseguono i contatti con Hysaj e Maksimovic richiesti espressamente da Sarri perchè già conoscono il suo metodo di lavoro. Il rientrante Vavro verrà provato in ritiro da Sarri e solo dopo verrà fatta una valutazione. Ultima suggestione rimane quella di Boateng, che però rimane più legata alla volontà del calciatore di sposare il progetto tecnico della Lazio.

CENTROCAMPO – Sarri ha richiesto la permanenza in blocco del centrocampo titolare con Leiva, Milinkovic e Luis Alberto. Non dispiace nemmeno Escalante come ricambio mentre Cataldi dovrebbe rimanere anche perchè indispensabile per le liste europee come giovane proveniente dal vivaio. L’idea è però quella di effettuare un acquisto in mezzo al campo che dia sostanza quando uno dei titolari verrà a mancare. Il nome nuovo spuntato da qualche giorno è Loftus-Cheek, già vicino alla Lazio due stagioni fa che ha sopravanzato il danese Thorsby della Sampdoria che però sembra ormai non essere più sotto il mirino di Tare.

ATTACCO – Immobile sarà il centro dell’attacco della Lazio, mentre dubbi rimangono su Correa che potrebbe essere il pezzo pregiato da mettere sul mercato per fare cassa. Muriqi quasi certamente rimarrà vista la stagione negativa e le richieste che non sono così allettanti economicamente che determinerebbero una minusvalenza. Nome in bilico è quello di Caicedo che ha richieste da parte dell’Inter di Inzaghi che lo vorrebbe come cambio di Lukaku. Il Panterone ha un contratto che scade a giugno 2022 ed ha avuto diversi problemi fisici in stagione. Se si troverà l’intesa economica potrebbe prendere la via di Milano. Per quanto riguarda gli esterni d’attacco Tare ha messo nel mirino Rashica del Werder Brema e Shaqiri.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1029 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione