fbpx

Pedullà “Una percentuale su Sarri alla Lazio… Oltre il 50%”

La trattativa Sarri al momento monopolizza il calciomercato ed a confermarlo è uno dei maggior esperti come Alfredo Pedullà. Il noto giornalista è intervenuto su RadioSei nella trasmissione “Quelli che hanno portato il calcio a Roma” di Guido De Angelis ed ha confermato il forte interesse della dirigenza biancoceleste nei confronti del tecnico toscano.

“Sulla questione Sarri si é scatenato un grande interesse dei tifosi biancocelesti. È l’ennesimo colpo di scena si questa estate in cui le panchine sono protagoniste. Il mio profilo twitter sta impazzendo. Volevo ringraziare tutti i laziali, ma Sarri alla Lazio è una cosa seria, sarebbe un calcio alla normalità, il matrimonio con il calcio vero. È per distacco in cima alla lista, c’è il gradimento di entrambe le parti. Sono ore delicate perchè entro oggi la Juventus deve comunicare la risoluzione del contratto. Ha l’interesse economico nel farlo. È giusto essere prudenti, ma in questo caso credo si possa andare fino in fondo. È sceso in campo Lotito, anche Tare, hanno bloccato il casting con gli altri tecnici. Non prevedo incontri oggi o domani, la situazione con la Juventus è delicata. Da metá settimana in poi, potranno esserci novità sostanziali. L’entusiasmo della piazza nei suoi confronti è bello, parliamo di un tecnico importante che è stato ad un passo dalla Roma. Era partito anche un pre-pagato. Lotito sa che deve cambiare, a 3 milioni più bonus si può chiudere ed iniziare qualcosa di diverso. Dal punto di vista tecnico e tattico, Sarri si è concentrato sul 4-3-3 e i giocatori che sono in organico in questo momento sono graditi al tecnico toscano. La Lazio farebbe un grande affare, non credo che questa trattativa possa saltare per 700 mila euro o un milione. Bisogna essere prudenti ed onesti con la gente, ma se mi chiedessero una percentuale andrei di molto oltre il 50 per cento”.

Parole che lasciano ben sperare tutto l’ambiente laziale che sta vivendo l’ennesima attesa spasmodica nella speranza che stavolta si riesca ad arrivare a dama.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1041 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione