fbpx

Lazio, nuovo allenatore: Sarri e Nuno Espirito Santo dai sondaggi ai colloqui

Passato la nottata shock per l’addio ad Inzaghi la dirigenza biancoceleste si è messa ala lavoro per trovare il sostituto giusto per rilanciare le prioprie ambizioni. Nella mattinata sono stati effettuati i primi sondaggi, per lo più telefonici per cercare di capire la disponibilità di quelli che potrebbero essere eventuali scelte per la panchina.

Secondo quanto riporta Tuttomercatoweb nel pomeriggio hanno fatta strada due ipotesi molto prestigiose che portano a Maurizio Sarri e a Nuno Espirito Santo. I due tecnici che fino a stamani era solo delle suggestioni sono adesso messi in pole position e verranno programmati colloqui.

Le strade sono diametralmente opposte in quanto Maurizio Sarri ha da sempre prediletto una difesa a 4 che vorrebbe dire una quasi rivoluzione per la rosa attualmente a disposizione della Lazio. L’allenatore portoghese invece con il suo Wolverhampton ha giocato con un 3-4-2-1 che si avvicina al progetto tecnico di Inzaghi. Di sicuro Lotito vuole esplorare tutte le strade per verificare la possibilità di portare sulla panchina un nome prestigioso. Chiaro che nel caso di Sarri la corte del Tottenham potrebbe far lievitare l’ingaggio verso l’alto.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1041 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione