fbpx

Serie A, scommesse e statistiche della 38° giornata.

siamo giunti alla conclusione del campionato 2020/2021, Inter campione d’Italia, Parma, Crotone e Benevento retrocesse in serie B. Lotta Champions e Conference League si decideranno solo alla fine dell’ultima giornata di campionato. Vediamo nel dettaglio le statistiche delle partite decisive e qualche consiglio sulle scommesse.

Sassuolo-Lazio: Il Sassuolo vuole i tre punti per sperare di entrare per a prima volta nella suastoria in una competizione europea, la Conference League. La Lazio ci arriva decimata e non ha più nulla da chiedere al campionato.

Trasferta favorevole comunque ai biancocelesti dove nei 7 precedenti fin qui disputati ha ottenuto 4 vittorie 2 pareggi e 1 sconfitta.

L’unica vittoria del Sassuolo sulla Lazio è arrivata nel campionato 2015/2016, con il risultato di 2-1 per i neroverdi.

La Lazio nelle ultime 4 partite ha ottenuto 4 punti, ed ha realizzato una sola rete.

I biancocelesti non raccolgono punti lontano dall’Olimpico dalla trasferta di Verona dell’11 aprile quando si impose 1-0, poi sono arrivate tre sconfitte derby compreso.

Gara da 1X con marcatori Berardi e Immobile.

Spezia-Roma: Spezia salvo e già questo è storia. La Roma va alla ricerca della qualificazione in Conference League per salvare una stagione fallimentare.

La gara dell’andata terminata 4-3 per i giallorossi è l’unico precedente in serie A.

La Roma non fa punti in trasferta dal 3 aprile 2-2 con il Sassuolo e non vince dal 3 marzo 1-2 contro la Fiorentina.

Lo Spezia in casa nel girone di ritorno ha perso solo con Udinese e Napoli.

Gara da X2 con over 2.5.

Atalanta-Milan: Match clou della giornata. Atalanta già in Champions, Milan costretto a vincere per non rischiare il possibile scavalco della Juventus e del Napoli, che chiuderebbe qualsiasi speranza di accesso in Champions.

Bilancio in perfetta parità negli ultimi 6 incontri, 2 vittorie per parte e 2 pareggi.

Squadre in forma nonostante il passo falso dei rossoneri nell’ultima partita giocata a san Siro, 0-0 contro il Cagliari

L’Atalanta non perde in casa dalla partita con la Lazio 1-3 il 31 gennaio. E non pareggia dal 3-3 col Torino il 6 febbraio.

I bergamaschi nelle ultime 3 partite giocate in casa non ha preso reti.

i rossoneri nelle ultime 2 trasferte hanno realizzato 10 goal.

Fuori casa i ragazzi di Pioli sono stati battuti solo 2 volte.

Gara da X2 con Over 2,5.

Bologna-Juventus: Per la Juventus conta solo vincere altrimenti addio Champions, ma deve sperare che il Milan perda o pareggi. Per il bologna solo l’onore della partita.

Bilancio favorevole alla Juventus dove su 73 partite disputate al Dall’Ara la Juventus ha vinto per ben 32 volte pareggiato 23 e perso 18 volte.

L’ultima vittoria rossoblù risale al campionato 98/99 i felsinei vinsero per 3-0.

Negli ultimi 7 incontri giocati a Bologna la Juventus ha subito una sola rete.

Il Bologna non vince in casa dalla partita contro lo Spezia del 18 aprile col risultato di 4-1.

Anche l’ultima sconfitta in trasferta della Juventus risale al 18 aprile 1-0 contro l’Atalanta.

Nelle ultime 5 partite il Bologna ha raccolto solo 3 punti.

Gara da 2 con Over 2.5.

Napoli-Verona: Azzurri vicini al traguardo Champions, potrebbe bastare il pareggio o anche una sconfitta in caso la Juventus pareggiasse o perdesse a Bologna.

Trasferta tabù per gli scaligeri dove su 27 partite giocate hanno vinto solo 2 volte pareggiato 5 e perso 20.

L’ultimo punto conquistato a Napoli dal Verona risale alla stagione 86/87 quando terminò 0-0.

L’ultima vittoria dei gialloblù risale al campionato 82/83 col punteggio di 1-2.

Napoli imbattuto da 8 partite dove ha conquistato 6 vittorie e 2 pareggi.

Nelle ultime 3 partite la squadra di Gattuso ha realizzato 11 reti subendone solo 2.

Il Verona non vince da 8 partite, dove ha conquistato solo 3 punti.

L’ultima vittoria dei veneti è datata 3 aprile nella trasferta di Cagliari per 0-2.

Gara da 1 con Over 2.5.